martedì , ottobre 16 2018
Home / Sessualità e Amore / Apre la iv edizione della rassegna di teatro contemporaneo “Out of …
Apre la iv edizione della rassegna di teatro contemporaneo “Out of ...

Apre la iv edizione della rassegna di teatro contemporaneo “Out of …

Gli spettacoli “Chiromantica – Ode telefonica agli abbandonati amori” il 15 Febbraio e “Rosy D’Altavilla” il 17 Febbraio al S. Apollonia Space aprono la IV Edizione della rassegna di teatro contemporaneo “Out of Bounds 2018”, che si terrà a Salerno dal 15 Febbraio al 15 Marzo 2018, ideata e diretta da L.A.A.V Officina Teatrale di Licia Amarante e Antonella Valitutti quest’anno dedicata a tematiche sociali che coinvolgono soprattutto adolescenti e giovani. In programma anche il primo laboratorio, dal 16 e al 18 Febbraio a S. Apollonia Space, dal titolo “_Quel che volete”, e i primi due incontri incontri a ingresso libero, il 16 Febbraio “Erotic is not porn. Art is not a crime” all’Archivio Architettura Contemporanea e il 18 Febbraio “Tanto rumore per nulla, una riflessione su sesso e sessualità” al S. Apollonia Space. Al via la rassegna di teatro contemporaneo “Out of Bounds 2018” ideata e diretta da Licia Amarante e Antonella Valitutti di L.A.A.V. Officina Teatrale giunta alla sua IV edizione e che si terrà a Salerno dal 15 Febbraio al 15 Marzo 2018. Per tutto il mese spettacoli, laboratori e incontri con registi, autori e psicoterapeuti ruoteranno intorno ai temi portanti di quest’anno: Amore e sessualità, Violenza e sistema delle regole, L’Alieno che è in me, Riappropriarsi di se stessi e Multiculturalità. Il primo degli appuntamenti, il 15 Febbraio, è lo spettacolo “Chiromantica – Ode telefonica agli abbandonati amori” di Mutamenti/Teatro Civico14 e Muricena Teatro diretto e interpretato da Roberto Solofria e Sergio Del Prete Teatro che si terrà al S. Apollonia Space alle ore 21,00. Una camera da letto napoletana diventa il luogo di un itinerario metaforico e reale tra le storie tratte dai testi di Enzo Moscato, Giuseppe Patroni Griffi, Annibale Ruccello e Francesco Silvestri per descrivere amori consumati tra attese vane e ansia di decodificare un sentimento che appartiene a tutti ma è quasi impossibile da spiegare. Il 17 Febbraio, sempre al S. Apollonia Space alle ore 21,00, si terrà il secondo spettacolo in programma “Rosy D’Altavilla – L’amore oltre il tempo” con Carmen Di Marzo, musiche originali di Alessandro Panatteri, scritto e diretto da Paolo Vanacore. La messa in scena ruota intorno alla protagonista, Rosetta bidella in una scuola di Napoli, che ricorda tutto anche la sua vita precedente in cui Rosy D’Altavilla, celebre chanteuse, che da umili origini raggiunge il successo nazionale. Un modo anche per ridare vita a canzoni che si sono perse nel tempo pur meritando di essere menzionate nella storia della canzone napoletana. Dal 16 al 18 febbraio alle ore 18,00 Domenico Ingenito attore e regista terrà, al S. Apollonia Space, il primo laboratorio dal titolo “_Quel che volete, studio su La dodicesima notte di W. Shakespeare” da cui parte per compiere una sorta di indagine sull’identità. Il primo degli incontri a ingresso libero con l’artista Rachele Montoro “Erotic is not porn. Art is not a crime” si terrà il 16 Febbraio alle ore 19,00 all’Archivio Architettura Contemporanea, mentre il secondo con lo psicoterapeuta sistematico Alfredo Toriello “Tanto rumore per nulla, una riflessione su sesso e sessualità” avverrà il 18 Febbraio al S. Apollonia Space alle ore 19,00. Per gli spettacoli, costo del biglietto: intero € 5; durata massima degli spettacoli 1 h e 20’ senza intervallo; ogni spettacolo sarà seguito da un breve incontro con la compagnia. Costo dei laboratori: Partecipanti / Uditori 1 lab 60 / 30 € 2 lab 90 / 45 € 3 lab 130 / 65 € tutti i lab 110 / 55 € Info e Prenotazioni: +39 3465906033 / +39 3779969033.

Leggi Anche

Oroscopo di oggi 15 ottobre 2018: previsioni astrali segno per segno

Oroscopo di oggi 15 ottobre 2018: previsioni astrali segno per segno

Oroscopo oggi lunedì 15 ottobre ottobre: le previsioni astrologiche di oggi segno per segno Le …