venerdì , luglio 19 2019
Home / Vivere Bene / Camminata veloce ne bastano 10 minuti al giorno per il benessere
Camminata veloce ne bastano 10 minuti al giorno per il benessere

Camminata veloce ne bastano 10 minuti al giorno per il benessere

Meno di dieci minuti di camminata veloce al giorno potrebbero prevenire l’invalidità in età avanzata. Secondo un recente studio non ci sono dubbi: basta questo minimo esercizio fisico per vivere meglio da anziani. Non solo, si gioverebbe dei benefici già da adulti nella quotidianità.

Amazon.itLO STUDIO DI CHIACAGO

Lo studio è stato condotto nell’Illinois e pubblicato sull’American Journal of Preventive Medicine. Il team della Northwestern Medicine di Chicago ha esaminato oltre 1.500 adulti dall’Iniziativa Nazionale per l’osteoartrite tra il 2008 e il 2014. L’artrite è un’infiammazione di una o più articolazioni, con l’artrosi come la forma più comune. Si verifica quando la cartilagine, il tessuto che attutisce le estremità dell’osso, si rompe per lesioni o uso eccessivo delle articolazioni.

Secondo la Arthritis Foundation, ne soffrono più di 30 milioni di americani, per la maggior parte sopra i 65 anni. L’osteoartrosi è una delle principali cause di disabilità negli anziani e circa due su cinque persone con la condizione diventeranno disabili. I partecipanti, di età compresa tra i 49 e gli 83 anni, sono stati tutti considerati senza disabilità all’inizio dello studio. Hanno misurato i loro livelli di attività con gli accelerometri.


Ebay.itI RISULTATI DELLO STUDIO

L’autrice principale Dorothy Dunlop ha dichiarato a DailyMail.com che il team si è concentrato in particolare su quelli con sintomi articolari più bassi – fianchi, ginocchia, caviglie e piedi. Sono infatti più frequentemente la causa della disabilità. I ricercatori hanno scoperto che meno di 10 minuti al giorno di attività fisica moderata/vigorosa – o circa un’ora ogni settimana – ha reso più facile per gli anziani svolgere compiti quotidiani.

I partecipanti che svolgevano un’ora a settimana di camminata veloce avevano un rischio ridotto dell’85% di disabilità motoria. Avevano anche ridotto il rischio di disabilità nella vita quotidiana – come difficoltà nel fare il bagno o nel vestirsi – di circa il 45%.


Amazon.it

Il team spera che i risultati possano aiutare gli operatori sanitari a suggerire esercizi ai pazienti. E’ importante incoraggiare i policymaker a raccomandare un allenamento costante per coloro che sono riluttanti a diventare fisicamente attivi.

“L’attività moderata è utile per mantenere l’indipendenza e sostenere la buona salute.” Ha affermato il dott. Dunlop. “Più in generale, l’attività fisica è una strategia vincente. Costa poco, migliora la salute ed è semplicemente piacevole.”


Ebay.it

Leggi Anche

Festival italiano di Yoga della risata a ottobre sul Lago di Garda

Festival italiano di Yoga della risata a ottobre sul Lago di Garda

Salute Festival italiano di Yoga della risata a ottobre sul Lago di Garda Roma, 18 …