martedì , aprile 23 2019
Home / Sessualità e Amore / Cani maschi aggressivi: regole e trucchi per una serena convivenza
Cani maschi aggressivi: regole e trucchi per una serena convivenza

Cani maschi aggressivi: regole e trucchi per una serena convivenza

Come fare andare d’accordo due cani maschi? Come addestrare un cane aggressivo? Scopri le cause e i rimedi per una serena convivenza tra i tuoi amici a quattro zampe.

Spesso è difficile capire come far andare d’accordo due cani maschi perchè i conflitti tra loro possono nascere per cause differenti. Qualsiasi siano i motivi del disaccordo, il problema della convivenza tra cani maschi è spesso difficile da risolvere ma, per la serenità di tutta la famiglia, è indispensabile riuscire a farlo.

Inoltre, il continuo conflitto con un proprio simile è fonte di ansia e stress continui per entrambi i cani e questo può danneggiare la loro salute: ecco perchè è indispensabile scoprire quali sono i passaggi da seguire per riuscire a far convivere serenamente due cani maschi nello stesso ambiente.

In questo articolo, scoprirai 5 consigli utili per evitare che i cani maschi combattano o litighino tra loro: spesso per ottenere buoni risultati bastano tempo, pazienza e le tecniche giuste, ma nei casi più complessi potrebbe essere necessario rivolgersi ad un professionista.

5 step per aiutare i cani maschi ad andare d’accordo tra loro

Quali sono le possibili cause del conflitto?

@Getty images

Il cane maschio può essere aggressivo verso un proprio simile dello stesso sesso per tante possibili ragioni, la maggior parte delle quali sono di natura genetica: altri possibili motivi sono problemi di salute, paure e fobie, protezione delle risorse.

Due cani maschi hanno spesso difficoltà ad andare d’accordo quando raggiungono la pubertà: i cambiamenti ormonali che il loro organismo subisce li portano ad avere istinti territoriali e sessuali che solitamente possono essere risolti effettuando la castrazione del cane in tempi utili.
Nei casi in cui la castrazione non sia efficace, bisogna trovare altre soluzioni al problema della difficile convivenza tra due cani maschi.

Come prevenire ed evitare le liti tra cani maschi?

Per fare andare d’accordo due cani maschi in casa o per strada è importante saper leggere il linguaggio del corpo del cane, in modo da prevenire e evitare in tempo eventuali comportamenti aggressivi.

E’ fondamentale imparare a conoscere e decodificare i segnali di stress e di aggressività nel proprio cane per poterlo distrarre o allontanarsi in tempo.
In ogni caso, ricordate anche che dividere due cani maschi che combattono è molto pericoloso, sia per i cani che per chi prova a intervenire.

Come stimolare i cani maschi per evitare l’aggressività

Quando un cane mostra comportamenti aggressivi stiamo assistendo a un vero e proprio campanello d’allarme rispetto al suo benessere: se il cane sente il bisogno di combattere un suo simile è probabile che covi sentimenti di ansia, stress e frustrazione.

Per calmare il cane maschio è fondamentale stimolarlo adeguatamente sia fisicamente che mentalmente, tracorrendo del tempo con lui per giocare e fare il giusto esercizio fisico. A questo proposito è fondamentale sapere quante volte al giorno portare il cane a spasso e proporre al tuo amico a quattro zampe dei giochi di attivazione mentale che lo aiutino a migliorare il suo stato di benessere.

Addestrare il cane ai comandi di base

Se entrambi i cani maschi conoscono i comandi di base la convivenza tra loro sarà possibile e serena: questi comandi, infatti, permettono al padrone di controllare il comportamento degli animali evitando qualsiasi possibile conflitto e aggressione.

La cosa importante è provvedere all’addestramento dei cani separatamente: soprattutto se i due esemplari non vanno molto d’accordo è davvero difficile tenerli sotto controllo contemporaneamente.
Per l’allenamento e l’educazione del cane sono sempre fondametali le tecniche del rinforzo positivo.

Rivolgersi a uno specialista comportamentale

Se i due cani maschi continuano a essere in continuo conflitto tra loro e non riesci a sedare la loro reciproca aggressività, tieni in considerazione l’idea di rivolgerti a uno specialista comportamentale dei cani: l’addestramento di cui ti abbiamo parlato potrebbe durare settimane o anche mesi, e potrebbe essere un tempo troppo lungo rispetto a quanto necessario per i tuoi cani, per te e per la tua famiglia.

Potrebbe interessarti anche Come rieducare un cane aggressivo

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi Anche

Amore, sesso, lavoro, shopping e web: a Bergamo si curano le nuove dipendenze

Amore, sesso, lavoro, shopping e web: a Bergamo si curano le nuove dipendenze

Di Maria Carla Rota Si chiamano “new addiction”. Sono le nuove dipendenze che negli ultimi anni stanno …