domenica , ottobre 21 2018
Home / Viaggiare / Coppa Italia, poker del Toro
Coppa Italia, poker del Toro

Coppa Italia, poker del Toro

E’ un Toro esagerato, 4 gol al Cosenza senza sforzo e quarto turno di Coppa Italia contro il Sudtirol il prossimo dicembre. “Non siamo noi a dover ribadire la differenza tra le due squadre, i granata sono di un’altra categoria e in campo si è visto”, il laconico commento di Braglia tecnico dei calabresi. 

 

La soddisfazione granata traspare dalle parole di Walter Mazzarri. “Il calcio d’agosto riserva sempre sorprese – così l’allenatore -, siamo stati bravi noi ad incanalarla sul giusto binario. Per venti minuti siamo stati quasi perfetti, poi c’è stato un piccolo rilassamento Tra il primo e il secondo tempo mi sono arrabbiato, ma complessivamente sono contento. Ora pensiamo alla Roma: servirà massima attenzione, dovremo essere perfetti. Ola? E’ un giovane, speriamo si inserisca al meglio”. 

 

Tra mercato e campo, c’è sempre il futuro di Belotti in discussione. “Spero non ci siano altri incidenti di percorso come l’anno scorso – ancora Mazzarri -, è in mezzo al nostro progetto, sta bene e si vede ma non solo lui è in forma. Iago Falque più indietro? E’ una soluzione tattica, può fare il rifinitore e anche far gol. Mi piace come gioca, lo stesso dicasi per Baselli”. 

 

Due gol del Gallo, che ha confermato di essere tornato il rapace di due stagioni fa, il gran tiro di Baselli e la stoccata da sotto misura di Rincon: Cosenza, pratica archiviata. “Ci tenevamo a fare bella figura, sempre sul pezzo, bella vittoria – il commento di De Silvestri -, ora andiamo avanti partita per partita, senza porci limiti”. 

 

Leggi Anche

La Festa dei Cuochi, storia di una bella Italia

La Festa dei Cuochi, storia di una bella Italia

Da 40 anni a Villa Santa Maria (Ch) si celebra una festa dedicata a tutti …