lunedì , novembre 19 2018
Home / Viaggiare / Finalmente una bella Italia
Finalmente una bella Italia

Finalmente una bella Italia

Il digiuno finisce quando la fame sta per mettere seriamente nei guai la nazionale. Gli azzurri sono salvi, l’onta della Serie B della Nations League si dissolve sul far della fresca e gioiosa notte polacca di Chorzow dopo la migliore prova azzurra dell’ultimo anno e mezzo. E si dissolve anche l’incubo di un sorteggio maledetto per i gironi di Euro 2020, luogo dei sogni di riscatto per quest’italico pallone che adesso almeno può vivere con un pizzico di serenità in più.

Gli azzurri dominano ma falliscono numerose occasioni In extremis il gol di Biraghi su assist del debuttante Lasagna

In questa vittoria non c’è tutto ma quel molto che ci si può trovare aiuta non poco a proseguire sulla strada della crescita dei giocatori. Per chiudere l’anno resta la sfida al Portogallo per un’improbabile vittoria nel girone e un’amichevole con gli Stati Uniti. Poi ci sarà tempo per riflettere con calma.

Accanto al profumo di buono che accompagna questa prima serata magica azzurra dopo tanto tempo c’è anche un timore: che si dimentichi la reale dimensione del nostro calcio. I precedenti sono poco incoraggianti: il rischio di finire in questa situazione si era appalesato ben prima del disgraziato 0-3 in Spagna nel girone che poi ci regalato un Mondiale da guardoni. Il disastroso doppio spareggio con la Svezia sembrava il peggio ma almeno avrebbe potuto aprire propositi di ripensamento per tutto il movimento: invece quasi un anno è andato perduto.

Guardare indietro ormai è inutile, già da ieri sera il pensiero di tutti era per il derby di Milano, per il possibile record di vittorie della Juventus e per gli impegni degli altri club. Andava così anche in tempi più lussuosi, andrà così anche dopo. L’importante è non sorprenderci ogni volta che ci troveremo in una situazione come questa da dentro o fuori. Abbiamo evitato la Serie B ma il piano nobile dobbiamo ancora riconquistarlo, perché una sera dei miracoli non fa di un autunno calcistico un’improvvisa primavera. Questo concetto deve essere il faro di tutti: di chi gioca e anche di chi racconta. —

twitter: @s_tamburini

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

Leggi Anche

Italia bella ma senza gol: 4 i pareggi consecutivi in casa. E San Siro ...

Italia bella ma senza gol: 4 i pareggi consecutivi in casa. E San Siro …

Ancora tante occasioni. Ancora una bella Italia, ma sprecona. Dopo la prima ottima prova contro …