lunedì , agosto 20 2018
Home / Medicina Oggi / Giappone, facoltà di medicina ammette: discriminate le donne
Giappone, facoltà di medicina ammette: discriminate le donne

Giappone, facoltà di medicina ammette: discriminate le donne

Giappone
Giappone, facoltà di medicina ammette: discriminate le donne

Roma, 7 ago. (askanews) – Una facoltà di medicina di Tokyo ha ammesso oggi che i risultati del test di ammissione di molte candidate donne è stato alterato per tenerle fuori e ha chiesto scusa per la discriminazione dopo un’inchiesta.

“Abbiamo tradito la fiducia pubblica. Vogliamo sinceramente chiedere scusa per questo”, ha detto Tetsuo Yukioka, direttore gestionale dell’Università medica di Tokyo inchinandosi profondamente. Tali comportamenti, ha continuato il vicerettore Keisuke Miyazawa, “non si sarebbero mai dovuto verificare”.

I media giapponesi la scorsa settimana hanno riferito che l’università ha per anni fatto in modo di tenere sotto il 30 per cento la percentuale di donne nell’università. Le prime notizie dicevano che questa pratica era iniziata nel 2011, ma secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Kyodo, in realtà tutto è iniziato nel 2006.

(Fonte Afp)

Leggi Anche

Morbillo: record di casi nel 2018 in Europa. Italia tra i Paesi peggiori

Morbillo: record di casi nel 2018 in Europa. Italia tra i Paesi peggiori

OLTRE 41mila adulti e bambini nell’area che fa capo all’Oms europea: tanti i soggetti colpiti …