venerdì , luglio 19 2019
Home / Sessualità e Amore / Giorno e notte da lunedì 15 a domenica 21 aprile
Giorno e notte da lunedì 15 a domenica 21 aprile

Giorno e notte da lunedì 15 a domenica 21 aprile

 
SETTIMANA DA LUNEDÌ 15 A DOMENICA 21 APRILE
 
LUNEDÌ 15
 
Classica
 
AMICI DELLA MUSICA
Per la stagione concertistica degli Amici della Musica spazio alla brillante violinista Lorenza Borrani, che presenta il progetto The Mozart quintets project in cui è affiancata da un ensemble di talenti internazionali: Maia Cabeza, violino, Simone Jandl, viola, Max Mandel, viola, Luise Buchberger, violoncello, Lorenzo Coppola, clarinetto. Teatro della Pergola, via della Pergola, ore 21, biglietti da 28 a 17 euro
 
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
Prosegue la stagione dell’Orchestra da Camera Fiorentina sul podio Marco Alibrando, Cornista: Manuela Bianchi (vincitrice Italian Brass Week 2017), Clarinetti: Francesco Darmanin e Petr Michalec. In programma pagine di Frega, Mozart, Mendelssohn, Haydn. Auditorium di Santo Stefano al Ponte, piazza S. Stefano – accesso da via Por S. Maria, ore 21, biglietti 20/15 euro

Dal vivo
 
ACHILLE LAURO
In occasione dell’uscita del suo nuovo disco “1969” Achille Lauro incontra i fan con un doppio appuntamento toscano: sia a Firenze che a Lucca. Firenze: Galleria del disco, sottopassaggio Stazione ore 15; Lucca Sky Stone Songs, piazza Napoleone 22, ore 18
 
Cinema
 
KILL BILL
I 25 anni dell’uscita nelle sale di Pulp Fiction (1994), film cult di Quentin Tarantino, sono festeggiati al cinema La Compagnia con la rassegna “Tarantino Unchained”, un viaggio nella carriera dell’enfant terribile del cinema americano, il quinto appuntamento è con Kill Bill vol. 2. Via Cavour 50r, ore 21, biglietto 6 euro
 
THE CLEANERS
Nelle multisale Uci Cinemas arriva “Quello che i Social non Dicono – The Cleaners”, un’indagine a tutto tondo sul ruolo dei social network e dell’informazione, e su come un semplice like o una foto possano condizionare le vite degli utenti. Distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection nell’ambito delle I Wonder Stories, il lungometraggio diretto da Hans Block e Moritz Riesewieck è un viaggio dietro le quinte del web, un thriller che passa dalla Silicon Valley ai grattacieli delle Filippine. Uci Firenze, Uci Campi Bisenzio, ore 20
 
IL MUSEO DEL PRADO
Nelle sale toscane prosegue la nuova stagione de “La Grande Arte al cinema” con la proiezione de “Il Museo del Prado. La Corte delle Meraviglie”, il docufilm che racconta la storia del celebre museo fondato il 19 novembre 1819, con il soggetto di Didi Gnocchi, la sceneggiatura di Sabina Fedeli e Valeria Parisi, e diretto da Valeria Parisi, Protagonisti del lungometraggio i capolavori, i grandi maestri che li hanno realizzati, le teste coronate che li hanno raccolti, ma anche l’ispirazione europea e libertaria di un museo che è uno scrigno di tesori e di storie. Uci Firenze ore 18 e ore 20, Uci Campi Bisenzio, Uci Arezzo, Uci Sinalunga ore 20; cinema Portico Firenze ore 16.15-18.30-21; The Space Firenze, Grosseto, Livorno ore 21
 
LUCCA FILM/EUROPA CINEMA
La giornata del Lucca Film Festital si apre al cinema Centrale con i cortometraggi in concorso; a seguire i film in concorto: “A family submerged” di Alché, “All the gods in the sky” di Quarxx. La sera (ore 21) l’atteso A spasso con Willy di Eric Tosti, film di animazione per i più piccoli con protagonista Will, una sorta di Robinson Crusoe del futuro che si ritrova “naufrago” su un pianeta a lui sconosciuto e una missione importante da compiere. Per il festival Europa Cinema al cinema Eden di Viareggio (ore 16), per Europa Cinema, proiezione di Dafne di Federico Bondi con Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli e Stefania Casini, vincitore del Premio Fipresci al Festival di Berlino. Alla proiezione sarà presente il regista e Carolina Raspanti. La sera ore 21, cerimonia di inaugurazione e la presentazione del network Film For Our Future a cura di Lorenzo Biferale e a seguire con la proiezione di Womanity di Barbara Cupisti (presente in sala). Lucca, cinema centrale dalle 15; Viareggio cinema Eden, ore 16 e ore 21; programma completo www.luccafilmfestival.it
 
VITTORIO TAVIANI
Un anno fa il cinema italiano perdeva uno dei suoi più grandi maestri, quel Vittorio Taviani che assieme al fratello Paolo è stato autore di pietre miliari della storia della settima arte. Proprio nel giorno in cui ricorre l’anniversario dalla sua scomparsa, il cinema Arsenale di Pisa ospita una serata-evento per esplorare e approfondire storie, tecniche e linguaggi di una straordinaria esperienza cinematografica. Ad introdurre la serata Giovanna Taviani, figlia di Vittorio, documentarista e saggista di cinema e letteratura, Lorenzo Cuccu e Maurizio Ambrosini, docenti di Storia e critica del cinema presso l’Università di Pisa e autori di volumi sull’arte dei fratelli Taviani. Seguirà la proiezione della versione restaurata de La notte di San Lorenzo. Pisa Vicolo Scaramucci 2, ore 20.30
 
Teatro
 
HOTEL MIRAMARE
Al Minimal Teatro di Empoli va in scena Hotel Miramare testo e regia di Riccardo Rombi, uno spettacolo sottile e surreale rivolto ad un pubblico transgenerazionale che porta a riflettere sul ruolo del Teatro in un futuro immaginario, forse non troppo lontano. Riccardo Rombi si rivolge a un interlocutore universale grazie a una ricerca linguistica e un testo essenziale che alterna italiano e rumeno creando un nuovo codice espressivo. Un progetto internazionale nato dall’esigenza di indagare i paradossi che attraversano la nostra società sempre più attraversata da crisi radicali e da cambiamenti culturali e sociali profondi. Empoli, via P.Veronese 10, ore 21
 
Conferenze e libri
 
ANNA LORD
All’Ibs Il Libraccio incontro con la scrittrice anglo finlandese Anna Lord per la presentazione del suo ultimo libro “Manuale di Ribellione Femminile” (edizioni Scribo). Modera l’incontro l’attrice, regista, scrittrice e life coach Jennifer Norton. Letture di Elena Sofia Ascoli. Via de’ Cerretani 16r, ore 18
 
OTTONE ROSAI
Al museo Novecento “Ottone Rosai. Scritti dispersi”, presentazione del volume curato da Giuseppe Nicoletti e edito da Polistampa che vede pubblicati insieme per la prima volta gli scritti raccolti dallo studioso Carlo Cordié (1910-2002) relativi al lungo cammino di scrittore di Ottone Rosai, dagli esordi con Lacerba nel 1914 fino agli ultimi giorni di vita. La presentazione sarà introdotta dal direttore artistico del museo Sergio Risaliti e interverranno Luigi Cavallo, Gloria Manghetti e il curatore, Giuseppe Nicoletti. Piazza Santa Maria Novella, ore 18
 
GEOPOLITICA
Al circolo “Vie Nuove”, 20ma edizione del ciclo di incontri di geopolitica il corso ha come oggetto “Una “certa idea” di Europa: a 30 anni dalla caduta del muro di Berlino”. Nell’ultimo appuntamento Mario Telò parla di “La vera posta in gioco delle elezioni europee: migliorare l’efficienza e la legittimità dell’U.E. per evitare il vicolo cieco del nazionalismo sovranista”. Viale Giannotti, ore 21 iscrizione gratuita info 055 683388 
 
IL BELLO DEL LIBRO
Parte il “Bello del Libro”, festival del Libro illustrato, che da quest’anno coinvolge ben cinque Comuni della Valdelsa.  All’ Oratorio di San Carlo Borromeo a Castelfiorentino “I luoghi di Leonardo negli acquerelli di Massimo Tosi”. Presentazione del volume di Massimo Tosi, con interventi della storica dell’arte Sabina Spannocchi, Gloria Pampaloni Federigh. Castelfiorentino, ore 17
 
MARTEDÌ 16
 
Concerti
 
NOTE NOIRE/FRANCESCO ZAMPINI
Alla sala Vanni una serata divisa fra i timbri classici e la sperimentazione dei Note Noire e il repertorio vario e intrigante del trio di Francesco Zampini insieme a Raffaello Pareti e Walter Paoli. I due gruppi presentano i loro nuovi lavori discografici, Nadir per i primi e Early Perspective per il secondo, un insieme di linguaggi musicali moderni attraverso strumenti caratteristici delle tradizioni europee da un lato e un linguaggio moderno, melodico e contemporaneo dall’altro. Piazza del Carmine, ore 21.15 ingresso 10 euro
 
Teatro
 
ESSERE LEONARDO DA VINCI
Al teatro della Pergola, Massimiliano Finazzer Flory mette in scena la vera storia di Leonardo da Vinci. Essere Leonardo da Vinci – Un’intervista impossibile, con il volto e la lingua rinascimentale di Leonardo, per celebrare, a 500 anni dalla sua scomparsa, lo scienziato, il pittore, il designer, che ha cambiato il modo di pensare l’arte, la tecnica, la scienza. Attraverso il format dell’intervista impossibile, Massimiliano Finazzer Flory diventa Leonardo, indossando costumi d’epoca, con un trucco che è una vera e propria ricostruzione del volto del genio di Vinci. Via della Pergola, ore 20.45 biglietti da 34 a 16 euro
 
L’OSPITE
In un momento storico in cui temi come l’accoglienza, il rispetto delle differenze (di razza, di religione, di orientamento sessuale), i confini della propria e delle altrui libertà, i limiti del sacrosanto diritto alla giustizia di ciascuno (quando in troppi pensano di potersi sostituire agli organi preposti ed ergersi a giustizieri armati), Oscar De Summa con “L’ospite – una questione privata” affonda la penna in una storia che ci coinvolge tutti e ci costringe a scegliere da che parte stare. Orchestrando un gioco a tratti beckettiano e con tinte alla Tarantino, Ciro Masella (anche regista) e Aleksandros Memetaj si contendono strenuamente il torto e la ragione, il ruolo del buono e del cattivo, su quel confine pericoloso e sempre meno netto e sicuro fra bene e male. Teatro di Rifredi via Vittorio Emanuele II ore 21
 
GRISELIDIS: MEMORIE DI UNA PROSTITUTA
Al teatro Manzoni di Calenzano “Griselidis: memorie di una prostituta” di Coraly Zahonero dall’opera di Griselidis Real, sax solista e musiche Stefano “Cocco” Cantini, regia Juan Diego Puerta Lopez, con Serra Yilmaz. Il testo, grande successo nei festival e nei teatri francesi, è stato adattato da Coraly Zahonero attrice della Comedie Francaise, sulla base di interviste e testi di Griselidis Real; narra le memorie della prostituta franco svizzera, che si impegnò per la legalizzazione della prostituzione in Svizzera e per i diritti delle prostitute francesi. Un argomento di toccante attualità. Lo spettacolo illustra in modo crudo e realista, l’approccio del cliente con una prostituta, la protagonista unisce l’umiliazione della donna a quella dell’uomo in uno spaccato psicologico e umano di raro verismo. Calenzano, via Mascagni, 18 ore 21.30
 
UNA STORIA DIVERSA
Al teatro Nuovo di Pisa “Una storia diversa”, liberamente ispirato a “La Buona Novella” di Fabrizio De Andrè, a sua volta tratto dalla lettura di alcuni Vangeli apocrifi, che racconta le vicende di Gesù Cristo da un punto di vista insolito mai banale. Lo spettacolo è scritto diretto e interpretato da Carlo Scorrano; in scena insieme a lui Gabriele Finzi e Pietro Anastasi, mentre le musiche saranno a cura del gruppo musicale TerraccutizZ e del coro Enrico Pappalettere del liceo Ulisse Dini di Pisa, diretto da Giuseppe Del Vecchio. Pisa, ore 21
 
JAN FABRE. THE NIGHT WRITER
Nella sala Garibaldi a Carrara ultimo appuntamento di “Carrara Contemporanea”, focus sulle produzioni più interessanti del teatro di oggi. Lino Musella porta in scena “Jan Fabre. The Night Writer”, un’opera autobiografica dell’artista belga, in cui emergono le intriganti sfaccettature e gli affascinanti pensieri di uno dei maggiori esponenti dell’arte e del teatro contemporaneo. Il testo comprende diverse pagine dei diari personali di Fabre, raccolti nei due volumi del Giornale Notturno, in cui è possibile assaporare un flusso di riflessioni, pensieri sull’arte e sul teatro, sul senso della vita, sulla famiglia, sull’amore e sul sesso proprie e intime di questo straordinario artista. Carrara, ore 21
 
ALLE 5 DA ME
Al teatro Comunale di Cavriglia si chiude la stagione con Gaia De Laurentis e Ugo Dighero in “Alle 5 da me”, una commedia esilarante che racconta dei disastrosi incontri sentimentali di un uomo e di una donna: lui in cerca di stabilità affettiva, lei ossessionata dal desiderio di maternità.  Cavriglia, teatro Comunale ore 21.30
 
Cinema
 
IL MUSEO DEL PRADO
Nelle sale toscane prosegue la nuova stagione de “La Grande Arte al cinema” con la proiezione de “Il Museo del Prado. La Corte delle Meraviglie”, il docufilm che racconta la storia del celebre museo fondato il 19 novembre 1819, con il soggetto di Didi Gnocchi, la sceneggiatura di Sabina Fedeli e Valeria Parisi, e diretto da Valeria Parisi, Protagonisti del lungometraggio i capolavori, i grandi maestri che li hanno realizzati, le teste coronate che li hanno raccolti, ma anche l’ispirazione europea e libertaria di un museo che è uno scrigno di tesori e di storie. Uci Firenze ore 18 e ore 20, Uci Campi Bisenzio, Uci Arezzo, Uci Sinalunga ore 20; cinema Portico Firenze ore 16.15-19; The Space Firenze, Grosseto, Livorno ore 20
 
LUCCA FILM /EUROPA CINEMA
La giornata del Lucca Film Festival si apre al cinema Centrale con i cortometraggi in concorso; a seguire i film in concorso: “This Teacher” di Mark Jackson, a seguire (ore 18.30) incontro con il regista Mick Garris e proiezione de “I sonnambuli”. La sera (ore 21) premio alla carriera al regista e sceneggiatore tedesco Philip Gröning e proiezione del suo film “La moglie del poliziotto”. Al cinema Astra (ore 21) la prima italiana di The Sonata di Andrew Desmond con Rutger Hauer, ospite di questa edizione del festival. Per il festival Europa Cinema, al cinema Eden di Viareggio (ore 16 proiezione di “In Search” di B. Magoko. Alle ore 21 proiezione de “Una Giusta Causa” di Mimi Leder. Il film racconta la vita di Ruth Bader Ginsburg, la prima avvocatessa, divenuta poi giudice della Corte suprema degli Stati uniti, e delle ingiustizie e discriminazioni subite durante la sua carriera poiché donna. Lucca, cinema centrale dalle 15; cinema Astra dalle 19; Viareggio cinema Eden, ore 16 e ore 21; programma completo www.luccafilmfestival.it
 
Locali
 
LE MURATE
Al caffè letterario Le Murate presentazione del libro Calypso Bar (Ensemble Editore) di Marco Minicangeli. La sera nell’ambito di Cineteca Europa. Mappa dei diritti fondamentali, proiezione di Cella 211 di Daniel Monzon. Introduzione di Eros Cruccolini. Piazza delle Murate, ore 18 e ore 21
 
Conferenze e libri
 
TEMPO NEGATO
All’Ibs Il Libraccio presentazione del libro di Denata Ndreca “Tempo Negato”, saranno presenti Paolo Ciampi e Josef Radi. Via de’ Cerretani 16r, ore 18
 
NAVICELLO ETRUSCO
Alla biblioteca Mario Luzi presentazione del libro di Roberto Mosi “Navicello Etrusco per il mare di Piombino” (Edizioni Il Foglio). L’autore dialoga con Simonetta Lazzerini di Florio, Arrighetta Casini e il pittore Enrico Guerrini, con disegni estemporanei durante la presentazione. Via Ugo Schiff 8, ore 17
 
CONVEGNI DI SANTO SPIRITO
Contina il ciclo di incontri “Muovere secondo arte De Musica Scientia bene modulandi nel progetto di Sant’Agostino”, il secondo appuntamento è con Massimo Lippi, artista poliedrico che parla di “Dio è Amore. Ordine del Cosmo e del Creato il Suono. Delle arti e d’ogni cosa bella il principio e il fine. Luce, Numero, Misura, Ritmo, (F)Orma, Colore. Vita del Verbo”. Sala del Capitolo del convento agostiniano di Santo Spirito, ore 17
 
MARIA ANTONIETTA
All’Istituto Francese nel terzo appuntamento del ciclo “Patrimonio e innovazione”, incontri Italo-francesi sul patrimonio Domenico Savini e Olivier de Molina parlano di “La perla più cara del mondo. Vendita di un gioiello di Maria Antonietta”. Piazza Ognissanti 2, ore 16.30
 
IL BELLO DEL LIBRO
Continua il “Bello del Libro”, festival del Libro illustrato, che da quest’anno coinvolge ben cinque Comuni della Valdelsa. Al ridotto del teatro del Popolo a Castelfiorentino “Illustrazioni, immaginari ed emozioni. Percorsi di inclusione tra arte e narrazione” incontro con l’illustratore premio H.C. Andersen Roberto Innocenti, Caludio De Felice, Enrica Marchigiani, Cristina Bartoli, i ragazzi dell’IC di Castelfiorentino, Ass. Autismo Siena – Piccolo Principe, Ass. Culturale Il Giardino SottoVico, attori Andrea e Benedetta Giuntini. Castelfiorentino, ore 17
 
MERCOLEDÌ 17
 
Concerti
 
ARPA DI VIGGIANO
Alla casa del popolo di Settignano si ascoltano “Trasposizioni Acustiche nell’Arpa di Viggiano” (Massimo Duino: mandolino, Luca Bersaglieri: chitarra, Marco Massari: percussioni, Vincenzo Arvia: organetto diatonico), un viaggio acustico ancestrale nell’immaginario musicale lucano: il paesaggio sonoro di comunità rurali “in via di estinzione” in cui, attraverso la musica, si celebra “il mito dell’oltre”. Settignano, via di San Romano 1, aperitivo a buffet dalle ore 20.30, concerto ore 21.30, ingresso libero con tessera
 
CORTONA JAZZ
Al teatro Signorelli anteprima della II^ edizione del Cortona Jazz Festival, con Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura in Altissima Luce – il Laudario di Cortona. Il Laudario di Cortona è una delle più importanti testimonianze dell’espressione musicale sacra popolare e risale al XIII secolo. Il concerto è una riproposizione originale del progetto Laudario di Cortona ma arrangiata per due musicisti straordinari come Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti) e Daniele Di Bonaventura (bandoneon, effetti). Cortona, ore 21.30
 
Classica
 
ORT
Il concerto di Pasqua lo dirige uno specialista del repertorio contemporaneo, il tedesco Markus Stenz, allievo negli Stati Uniti di Leonard Bernstein e Seiji Ozawa e braccio destro del compositore Hans Werner Henze per tante sue prime esecuzioni. Anche in questo caso Stenz si concentra su un lavoro d’oggi: la prima nazionale di Air on Air di Ivan Fedele, tra i più rappresentativi compositori italiani d’oggi, solista Michele Marelli, virtuoso di corno di bassetto che maneggia agevolmente i linguaggi dell’avanguardia. In programma anche pagine di Wagner e Schumann. Teatro Verdi, ore 21
 
AREZZO CLASSICA
Al teatro Petrarca protagonista dell’ultimo concerto della stagione è la violinista Isabelle Faust, la musicista tedesca propone la sua esegesi interpretativa della scrittura bachiana, con l’esecuzione integrale delle Sonate e Partite per violino solo. Arezzo, via Guido Monaco ore 21
 
Teatro
 
L’OSPITE
In un momento storico in cui temi come l’accoglienza, il rispetto delle differenze (di razza, di religione, di orientamento sessuale), i confini della propria e delle altrui libertà, i limiti del sacrosanto diritto alla giustizia di ciascuno (quando in troppi pensano di potersi sostituire agli organi preposti ed ergersi a giustizieri armati), Oscar De Summa con “L’ospite – una questione privata” affonda la penna in una storia che ci coinvolge tutti e ci costringe a scegliere da che parte stare. Orchestrando un gioco a tratti beckettiano e con tinte alla Tarantino, Ciro Masella (anche regista) e Aleksandros Memetaj si contendono strenuamente il torto e la ragione, il ruolo del buono e del cattivo, su quel confine pericoloso e sempre meno netto e sicuro fra bene e male. Teatro di Rifredi via Vittorio Emanuele II ore 21
 
PAPÀ PERCHÉ LO HAI FATTO??
Al teatro Verdi di Pisa una serata tutta da ridere, con la grande comicità di Maurizio Battista nel suo nuovo show “Papà perché lo hai fatto??”. Pisa, ore 21
 
CANTO DEGLI ESCLUSI
Per l’ultimo appuntamento della stagione del teatro Comunale di Lamporecchio: Alessio Boni e Marcello Prayer portano in scena Canto degli esclusi. Concertato a due per Alda Merini, omaggio ad una delle più importanti e amate poetesse italiane. Lamporecchio, ore 21
 
Cinema
 
THE CLEANERS
Nelle multisale Uci Cinemas arriva “Quello che i Social non Dicono – The Cleaners”, un’indagine a tutto tondo sul ruolo dei social network e dell’informazione, e su come un semplice like o una foto possano condizionare le vite degli utenti. Distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection nell’ambito delle I Wonder Stories, il lungometraggio diretto da Hans Block e Moritz Riesewieck è un viaggio dietro le quinte del web, un thriller che passa dalla Silicon Valley ai grattacieli delle Filippine. Uci Firenze, Uci Campi Bisenzio, Uci Sinalunga ore 20
 
IL MUSEO DEL PRADO
Nelle sale toscane prosegue la nuova stagione de “La Grande Arte al cinema” con la proiezione de “Il Museo del Prado. La Corte delle Meraviglie”, il docufilm che racconta la storia del celebre museo fondato il 19 novembre 1819, con il soggetto di Didi Gnocchi, la sceneggiatura di Sabina Fedeli e Valeria Parisi, e diretto da Valeria Parisi, Protagonisti del lungometraggio i capolavori, i grandi maestri che li hanno realizzati, le teste coronate che li hanno raccolti, ma anche l’ispirazione europea e libertaria di un museo che è uno scrigno di tesori e di storie. Uci Firenze, Uci Campi, Uci Sinalunga ore 18 e ore 20; cinema Portico Firenze ore 16.15; The Space Firenze ore 17,50-20.10; The Space Grosseto, Livorno ore 17.50-20
 
LUCCA FILM/EUROPA CINEMA
La giornata del Lucca Film Festival si apre al cinema Centrale con il film in concorso: “Killer Kate!” di Elliot Feld, a seguire i cortometraggi in concorso. Al cinema Astra (ore 20.30) l’anteprima di Ted Bundy – fascino criminale di Joe Berlinger con Zac Efron e Lily Collins, presentato al Sundance Film Festival 2019, il film racconta la storia del serial killer Ted Bundy dalla prospettiva della fidanzata Liz, interpretata da Lily Collins, a lungo ignara della vera natura del suo compagno. Nel cast anche John Malkovich nel ruolo di Edward Cowart, giudice del processo a Bundy. Per l’ultima giornata di Europa Cinema, al cinema Eden di Viareggio (ore 10 e ore 18) proiezione di Butterfly di Alessandro Cassigoli, presente in sala, che racconta la storia di Irma Testa, prima pugile italiana ad arrivare, ad appena 18 anni, alle olimpiadi. Il programma continua (ore 16) con la proiezione di A Thousand Girls like Me di Sahra Mani (Francia, 2018, 80’). Alle 21 proiezione speciale “Sulla mia Pelle di Alessandro Cremonini sugli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi. Lucca, cinema centrale dalle 15; cinema Astra ore 20.30; Viareggio cinema Eden dalle 10; programma completo www.luccafilmfestival.it
 
Conferenze e libri
 
TU CHE MI CAPISCI
All’Ibs Il Libraccio incontro con Yuri Sterrore (in arte Gordon) per la presentazione del suo libro Tu Che Mi Capisci (Rizzoli). Via de’ Cerretani 16r, ore 18
 
DIALOGHI DI ARTE E CULTURA
All’auditorium Vasari continuano gli incontri dal titolo “Dialoghi di arte e cultura”, organizzati dalle Gallerie degli Uffizi e aperti gratuitamente alla cittadinanza. Il quindicesimo appuntamento è con Tommaso Mozzati che parla di “Alonso Berruguete e la pratica del Disegno: dalla Castiglia a Roma, da Firenze alla Spagna”. Piazzale degli Uffizi, ore 17
 
CARLO OSSOLA
Alla biblioteca delle Oblate per la rassegna “Leggere per non dimenticare” presentazione del libro di Carlo Ossola “Nel vivaio delle comete. Figure di un’Europa a venire” (Marsilio). Introduce Sergio Givone. Via dell’Oriuolo 24, ore 17.30
 
MEDICI SENZA FRONTIERE
Il gruppo di volontari di Medici Senza Frontiere propone un ciclo di incontri dal nome “Storie di terre, di mare e di popoli: dialoghi con Medici Senza Frontiere”, sull’azione medico umanitaria in contesti di emergenza. Il primo appuntamento è dedicato all’intervento umanitario in zone di conflitto come la Siria attraverso la testimonianza del giovane anestesista fiorentino ed operatore umanitario Pier Paolo Duchini, con foto e racconti della sua missione a Tal Abiad. Via Vittorio Emanuele 309/A, ore 21 ingresso libero
 
ZITTI E MOSCA
Al circolo Arci Paolo Pampaloni presentazione del libro “Zitti e mosca, il film di Alessandro Benvenuti vent’anni dopo”, di Philippe Chellini e Enrico Zoi, scritto in occasione del ventennale del film Zitti e Mosca di Alessandro Benvenuti. Gli autori dialogano con Franco Quercioli. A seguire, proiezione del film e brindisi. Via Maccari 104, ore 21
 
SERGIO FORCONI
È diventato celebre come Osvaldo, il “babbo” di Leonardo Pieraccioni nel Ciclone, ma l’attore Sergio Forconi, vero e proprio ambasciatore della toscanità, vanta una carriera di oltre cinquant’anni tra teatro, cinema e televisione. Lo scrittore e amico Alessandro Sarti gli ha dedicato un libro-tributo, intitolato Sergio Forconi. Uno spettacolo d’uomo, edito da Sarnus e in libreria dal 15 aprile. Il volume viene presentato al teatro Casa del Popolo di Grassina. Grassina, ore 21.30
 
GIOVEDÌ 18
 
Concerti
 
THEGIORNALISTI
Dopo i grandissimi successi fra cui il triplo platino per “Riccione” e un tour che ha registrato sold out in tutte le date, i Thegiornalisti tornano al Mandela Forum, dopo il tutto esaurito dello scorso ottobre e del 7 aprile,  con il loro nuovo “Love Tour 2019″. Il tour arriva a pochi mesi dalla pubblicazione del nuovo album “Love”, anticipato dai singoli “Questa nostra stupida canzone d’amore” (doppio disco di platino digitale), “Felicità puttana”(triplo disco di platino digitale) e “New York”(disco di platino digitale). “Love” ha debuttato al primo posto della classifica degli album più venduti, mentre su Spotify la band ha superato 200 milioni di stream. Mandela Forum, piazza Berlinguer ore 21 biglietti da 40 a 30 euro
 
Teatro
 
L’OSPITE
In un momento storico in cui temi come l’accoglienza, il rispetto delle differenze (di razza, di religione, di orientamento sessuale), i confini della propria e delle altrui libertà, i limiti del sacrosanto diritto alla giustizia di ciascuno (quando in troppi pensano di potersi sostituire agli organi preposti ed ergersi a giustizieri armati), Oscar De Summa con “L’ospite – una questione privata” affonda la penna in una storia che ci coinvolge tutti e ci costringe a scegliere da che parte stare. Orchestrando un gioco a tratti beckettiano e con tinte alla Tarantino, Ciro Masella (anche regista) e Aleksandros Memetaj si contendono strenuamente il torto e la ragione, il ruolo del buono e del cattivo, su quel confine pericoloso e sempre meno netto e sicuro fra bene e male. Teatro di Rifredi via Vittorio Emanuele II ore 21
 
Festival
 
LUCCA FILM FESTIVAL
Fra gli appuntamenti della giornata la star internazionale Rutger Hauer, attore cult per le sue interpretazioni leggendarie in Blade Runner e Ladyhawke, tiene una masterclass dedicata al tema del “futuro” (cinema Astra, ore 17). La sera (cinema Astra, ore 20.30) il regista americano Joe Dante, cineasta della generazione formatasi alla New World Pictures, lo studio creato da Roger Corman nel 1970, autore di film cult come Gremlins e Piraña, riceve il premio alla carriera e a seguire la prima italiana di Nightmare Cinema, lavoro collettivo e antologia horror di cinque registi in cui Joe Dante ha girato l’episodio intitolato “Mirare”. Al cinema Centrale dalle 15 proiezione dei film in concorso, la sera (ore 21) il regista e sceneggiatore tedesco Philip Gröning presenta il suo film “Il grande silenzio”. Lucca, cinema Centrale dalle 15; cinema Astra dalle 17,  programma completo www.luccafilmfestival.it
 
Conferenze e libri
 
GIULIANO PRESCIUTTI
All’Ibs Il Libraccio Massimo Presciutti presenta “Viaggio a cavallo dei secoli XV e XVI attraverso l’opera di Giuliano Presciutti” (PresciART). Intervengono Berlinghiero Buonarroti, Jamie Marie Lazzara con laboratorio linguistico musicale, Giuliana Pascucci Via de’ Cerretani 16r, ore 18
 
BERNARDO CAVALLINO
Da Feltrinelli Mattia Labadessa presenta il suo libro Bernardo Cavallino (Feltrinelli Comics). Via de’ Cerretani 40r, ore 18
 
COSIMO DIVINO
Al The Medici Archive Project continua il ciclo di lezioni pubbliche “Cosimo divino” con la conferenza “Cosimo e gli ebrei” a cura di Piergabriele Mancuso. Palazzo Alberti, via de’ Benci 10, ore 17.30
 
PAOLO DI PAOLO
Ospite del terzo appuntamento di Cortona libri e idee: Paolo Di Paolo che con La mia vita tra le righe lancia l’irresistibile invito a specchiarsi nelle pagine dei libri che abbiamo amato e a riconoscere quanto ad essi siamo debitori. Lo scrittore accompagna il pubblico nella galleria ideale di Vite che sono la tua (Laterza, 2017), 27 affinità elettive, da Tom Sawyer al giovane Holden, da Jane Eyre a Raskòl’nikov e ai personaggi di Roth, tante quante i classici che più lo hanno segnato.
Finalista al Premio Strega 2013 con il romanzo Mandami tanta vita (Feltrinelli) su Piero Gobetti, Paolo di Paolo propone un vero e proprio catalogo sentimentale fatto di autori, persone e personaggi. Cortona, Palazzo Vescovile, vicolo Vagnotti 1 ore 18 ingresso libero
 
SERGIO FORCONI
È diventato celebre come Osvaldo, il “babbo” di Leonardo Pieraccioni nel Ciclone, ma l’attore Sergio Forconi, vero e proprio ambasciatore della toscanità, vanta una carriera di oltre cinquant’anni tra teatro, cinema e televisione. Lo scrittore e amico Alessandro Sarti gli ha dedicato un libro-tributo, intitolato Sergio Forconi. Uno spettacolo d’uomo, edito da Sarnus e in libreria dal 15 aprile. Il volume viene presentato al al Teatro Niccolini di San Casciano Val di Pesa. San Casciano Val di Pesa, ore 21.30
 
VENERDÌ 19
 
Concerti
 
BALKAN TIR
Alla Flog Balkan Beat Party con il Balkan Tir un lungo automezzo carico di musicisti indiavolati, amanti delle ritmiche d’est europa. Un clamoroso camione danzante, uno sfondadogane musicali guidato sportivamente da elementi accuratamente selezionati dentro a due nòte band toscane già promisque da anni: i Ragazzi Scimmia e la Baro Drom Orkestar. Via M.Mercati 24, ore 22.30 ingresso 7 euro
 
DAN STUART/DON ANTONIO
Sul palco del circolo Arci Il Progresso il leggendario leader dei Green On Red accompagnato dall’inconfondibile chitarra di “Don” Antonio Gramentieri. In apertura il duo post-punk fiorentino dei Mago Santo. Via Vittorio Emanuele II 135, ore 21.45 ingresso 10 euro
 
VIRGINIANA MILLER
Dopo ben sei anni di assenza dalla scena musicale, i Virginiana Miller tornano con “The Unreal McCoy”, il nuovo album, interamente in lingua inglese, che disegna un nuovo mondo immaginario. Glue, viale Manfredo Fanti 20, ore 22 ingresso con tessera biglietto 5 euro
 
SOUNDS ON FRIDAY
Al circolo La Libertà di Viaccia XII edizione della rassegna di musica ai confini del jazz, Sounds On Friday, sul palco Fonterossa Open Orchestra. Un grande ensemble non convenzionale. Dal 2016 Silvia Bolognesi in collaborazione con Pisa Jazz, ha tenuto una serie di laboratori basati sull’improvvisazione e sullo studio di partiture “non convenzionali” dai quali è nata quest’orchestra stabile. La Fonterossa Open Orchestra ha ospitato svariati direttori-compositori – tra i quali, Giancarlo Schiaffini, Tiziano Tononi, Massimo Falascone, Tony Cattano, Piero Bittolo Bon, Marco Colonna, Cristiano Arcelli – che hanno composto e diretto musiche appositamente per questo organico e con cui l’orchestra ha affrontato anche diversi metodi di conduzione. Dalle partiture grafiche alla conduction, dalle composizioni originali a brani del repertorio moderno (tra cui anche composizioni di William Parker, Art Ensemble di Chicago, Frank Zappa). Viaccia, Prato via Pistoiese 659, ore 22; ingresso 10 euro
 
LE CAPRE A SONAGLI
Al Lumiere di Pisa il live de Le Capre a Sonagli, la band bergamasca che ha fatto della follia e dei live incandescenti i propri marchi di fabbrica. A due anni dall’uscita del loro ultimo album, la band presenta il nuovo lavoro, “Garagara Yagi”, un videogioco sonoro con otto tracce prodotte da Tommaso Colliva (Calibro 35 e molto altro), un mix impavido di batterie in faccia e pantoni sonori ricercati che diventa il sogno di un incontro tra Gorillaz e CCCP in un live dei Queen of the Stone Age. Pisa, vicolo del Tidi 6, ore 22.30 ingresso 5 euro
 
Teatro
 
L’OSPITE
In un momento storico in cui temi come l’accoglienza, il rispetto delle differenze (di razza, di religione, di orientamento sessuale), i confini della propria e delle altrui libertà, i limiti del sacrosanto diritto alla giustizia di ciascuno (quando in troppi pensano di potersi sostituire agli organi preposti ed ergersi a giustizieri armati), Oscar De Summa con “L’ospite – una questione privata” affonda la penna in una storia che ci coinvolge tutti e ci costringe a scegliere da che parte stare. Orchestrando un gioco a tratti beckettiano e con tinte alla Tarantino, Ciro Masella (anche regista) e Aleksandros Memetaj si contendono strenuamente il torto e la ragione, il ruolo del buono e del cattivo, su quel confine pericoloso e sempre meno netto e sicuro fra bene e male. Teatro di Rifredi via Vittorio Emanuele II ore 21
 
Classica
 
MICAT IN VERTICE
La stagione di concerti invernale dell’Accademia Musicale Chigiana Micat in Vertice propone un doppio appuntamento con il Coro della Cattedrale di Siena “Guido Chigi Saracini che nel pomeriggio a Palazzo Chigi Saracini propone un originale programma dedicato alla musica sacra per le immagini del cinema, con autori quali Morricone, Rota, Nyman, Pärt, David Lang; la sera in Cattedrale per il Venerdì Santo ospita Cesare Mancini all’organo per l’imponente Via Crucis di Liszt. Siena, Palazzo Chigi Saracini ore 18; Cattedrale ore 21
 
Festival
 
LUCCA FILM FESTIVAL
Fra gli appuntamenti della giornata la star Rutger Hauer, attore cult per le sue interpretazioni leggendarie in Blade Runner e Ladyhawke, riceve il premio alla carriera a seguire proiezione di “Blade Runner- The Final Cut” (cinema Astra, ore 20.30). La giornata si apre al cinema Centrale con le proiezioni dei film in concorso a partire dalle 15. Al cinema Astra (ore 16) per la retrospettiva dedicata a Philip Groning proiezione dei film: “Stachoviak!”, “Opfer Zeugen”, “L’ amour, l’argent, l’amour”. Lucca, cinema Centrale dalle 15, cinema Astra dalle 16, programma completo www.luccafilmfestival.it
 
SGUARDI SUL REALE
A Terranuova Bracciolini 9/a edizione di “Sguardi sul Reale”, festival che indaga e racconta le espressioni e i volti del contemporaneo attraverso arte, cinema, illustrazione e musica. Il pomeriggio si apre con un incontro dove si parla di piante in tutte le loro declinazioni.In programma la presentazione del volume “Orto Invisibile”, un erbario fantastico nato dalla collaborazione tra l’artista Federico Guerri e lo scrittore Gianluca Galante. All’incontro seguirà una passeggiata nel giardino alla scoperta dell’installazione delle tavole botaniche del volume. Alle 19.30 è previsto un aperitivo cena vegetale tra semi e piante al quale seguirà alle 21.30 l’incontro con Stefano Mancuso, scienziato e direttore del laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale (LINV) che presenta il suo ultimo libro “L’incredibile viaggio delle piante”. Terranuova Bracciolini, Osteria Il canto del maggio, dalle 18.30
 
Locali
 
LE MURATE
Al caffè letterario Le Murate Perfidia Quartet la formazione presenta i brani più famosi della tradizione latina, dal Messico al Perù, da Cuba all’Argentina, alternando interpretazioni romantiche e intimiste (“Besame mucho”, “Alfonsina y el mar”, “Yolanda”, “Sabor a mi”, etc.) a rivisitazioni frizzanti e divertenti (“Orgullecida”, “Quizás Quizás Quizás”, “De que callada manera”, etc.) e attingendo a piene mani dall’intramontabile repertorio del Buena Vista Social Club. Piazza delle Murate, ore 22
 
Conferenze e libri
 
LIBRI D’ITALIA
Al teatro Cicognini di Prato il secondo appuntamento della rassegna “Libri d’Italia” ospita lo scrittore Sandro Veronesi e il suo “Cani d’estate”. Prato, piazza del Collegio 13, ore 21.15
 
SERGIO FORCONI
È diventato celebre come Osvaldo, il “babbo” di Leonardo Pieraccioni nel Ciclone, ma l’attore Sergio Forconi, vero e proprio ambasciatore della toscanità, vanta una carriera di oltre cinquant’anni tra teatro, cinema e televisione. Lo scrittore e amico Alessandro Sarti gli ha dedicato un libro-tributo, intitolato Sergio Forconi. Uno spettacolo d’uomo, edito da Sarnus e in libreria dal 15 aprile. Il volume viene presentato al Manifatture Digitali Cinema di Prato. Prato, ore 18
 
Tradizioni
 
PASSIONE DI CRISTO
Seicento figuranti in costume, un paese intero con indosso vesti dalle fattezze antiche e la magia di una tradizione secolare. Torna anche quest’anno la Rievocazione Storica della Passione di Cristo a Grassina, atteso e coinvolgente appuntamento in programma la sera del Venerdì Santo, che mette in scena la vita di Cristo e la Via Crucis con una suggestiva ed emozionante rappresentazione di comunità. La rappresentazione, come sempre si compone di due parti: il corteo storico per le strade del paese preceduto dal Discorso della Montagna e dal Processo di Ponzio Pilato a Gesù (inizio alle 21) e le scene della vita e della Passione di Cristo sulla collina del Calvario, nella località di Bubè, e con la partecipazione di centinaia di comparse in costume d’epoca (inizio alle 21.15). La regia delle delle scene della Rievocazione è affidata a Paolo Barbieri, mentre Alessio Antongiovanni curerà la regia del corteo storico. Grassina, piazza Umberto I, ore 21, collina di Mezzosso, via Tina Lorenzoni ore 21.15
 
FESTA DEL GESÙ MORTO
A Seravezza la triennale celebrazione del “Gesù Morto” un rito collettivo che, tra liturgia e folclore, in uno scenario ineguagliabile: l’oscurità che lentamente riempie la valle e, al contempo, decine di migliaia di fiammelle che si accendono per rischiarare di luce viva il borgo, i rioni, il fiume e il percorso della solenne processione, mentre sulle colline circostanti campeggiano le luci della Via Crucis. Una tradizione che a Seravezza si fa risalire al Seicento e che ogni tre anni si ripete nel rispetto di antichi codici, sotto l’attenta regia della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia, con il supporto dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione attiva dei residenti. La processione partirà dall’Oratorio della Misericordia e il percorso del corteo sarà interamente rischiarato dalla luce delle fiammelle. Seravezza, dalle 20.30
 
SABATO 20
 
Concerti
 
FLOYD ACADEMY
Alla Flog “Pink Floyd Easter Party” con una delle migliori tribute band italiane: Floyd Academy, un gruppo che porta sul palco l’essenza dei veri Pink Floyd riproposta ai giorni nostri. Il progetto Floyd Academy farà rivivere le emozioni e l’energia dei concerti dei Pink Floyd, restituendone le stesse emozioni e le stesse sonorità rock; questo è possibile grazie alla tecnica dei singoli artisti, ma anche grazie all’utilizzo degli stessi strumenti musicali utilizzati dalla band britannica durante i fortunati concerti del periodo 1988/1994. Via M.Mercati 24, ore 21.30 ingresso 7 euro
 
LISA KANT
Sul palco del circolo Arci Il Progresso Lisa Kant presenta il suo ultimo album Trinus in un live tra elettronico ed acustico, un viaggio sonoro tra preghiere, riti sacri e modernità sonora. Via Vittorio Emanuele II 135, ore 22
 
Festival
 
LUCCA FILM FESTIVAL
Fra gli appuntamenti della giornata il regista americano Joe Dante, cineasta della generazione formatasi alla New World Pictures, lo studio creato da Roger Corman nel 1970, autore di film cult come Gremlins e Piraña, tiene una masterclass sul suo cinema (cinema Astra, ore 17). La sera premiazione dei concorsi di cortometraggi e film e proiezione dei film vincitori. Lucca, cinema centrale dalle 16; cinema Astra dalle 17, programma completo www.luccafilmfestival.it
 
Locali
 
LE MURATE
Al caffè letterario dalla New Wave all’Indie Rock, dall’Electro alla Dance, 80’s e 90’s con il Dj Set di Clemente Bougleux. Piazza delle Murate, ore 19
 
All’aperto
 
UN MARE DI GUSTO
A Viareggio “Un Mare di Gusto” una tre giorni a tema “I Pirati dei Caraibi” con spettacoli, agorà, musica e ottimi cibi selezionati. Famiglie e bambini troveranno un vero galeone dei pirati e il villaggio con la ciurma di pirati, e si assisterà a battaglie, duelli e spettacoli capitanati dal coraggioso Jack Sparrow. Il percorso gastronomico sarà composto da più di 20 food truck con specialità tipiche delle regioni italiane da nord a sud, dal salato al dolce, dalle birre premiate artigianali ai vini. Viareggio, piazza M. D’Azeglio dalle 11 alle 24
 
DOMENICA 21
 
Musica elettronica
 
LATTEXPLUS EXPERIENCE
Undici ore di musica non stop per celebrare la Pasqua con quello che è ormai un “rito pagano” per migliaia di appassionati provenienti non solo da Firenze e l’Italia ma anche oltre confine: torna Lattexplus Experience Easter Edition, per il quinto anno consecutivo alla Limonaia di Villa Strozzi. Dal pomeriggio alle 3 del mattino in consolle Denis Sulta, astro nascente dell’elettronica britannica e internazionale; il binomio olandese Detroit Swindle, al secolo Lars Dales e Maarten Smeets, i loro remix hanno fatto il giro del mondo, accreditando una sonorità che unisce deep house, leftfield hip hop e percussioni grintose. Originaria dell’Australia, ma ascesa nel Regno Unito all’Olimpo dei top dj, HAAi è stata scelta un paio d’anni fa come resident del club londinese Phonox, dove ha suonato fino a settembre 2018. Spazio anche alla sofisticata Matisa oltre al resident Samuele Pagliai e i fiorentini The Groove. Limonaia di Villa Strozzi via Pisana 77, dalle 16 alle 3
 
Tradizioni
 
SCOPPIO DEL CARRO
Si rinnova la magia dello scoppio del carro, il ‘Brindellone’, scortato da 150 fra armati, musici e sbandieratori del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, si muove dal piazzale del Prato, trainato da due paia di bianchi bovi infiorati, e arriva in Piazza del Duomo, dove viene collocato nello spazio fra il Battistero e la Cattedrale. Alle ore 11, al canto del “Gloria in Excelsis Deo”, viene dato fuoco alla miccia della colombina che, sibilando, va ad incendiare i mortaretti e i fuochi d’artificio sapientemente disposti sul carro. Piazza Duomo dalle 10
Scoppio del Carro anche a Figline Valdarno, dove si tiene la consueta sfilata storica con le quattro contrade. Alle ore 12, dopo la santa messa presso la Collegiata, ci sarà lo scoppio del carro e a seguire l’esibizione degli sbandieratori. Figline Valdarno dalle 10.30
 
QUINTANA STORICA
Sulla spiaggia di San Vincenzo Quintana Storica di Pasqua con protagonisti i migliori fantini del Palio in groppa a cavalli montati a pelo tra più veloci d’Italia. San Vincenzo, ore 15 ingresso gratuito
 
All’aperto
 
GLICINE IN FIORE
Fino al 25 aprile “Glicine in fiore” al Giardino Bardini, un programma di visite in occasione della fioritura della pergola di glicine più famosa di Firenze. Le passeggiate guidate porteranno i visitatori alla scoperta delle curiosità del giardino e della sua fioritura più spettacolare. Le architette paesaggiste Claudia Mezzapesa ed Elena Moretti spiegheranno come riconoscere le varietà di glicini giapponesi e cinesi che colorano di più sfumature di lilla la pergola, e racconteranno le leggende legate a questa antica pianta originaria dell’Estremo Oriente.  Le visite guidate sono previste con diversi orari a seconda dei giorni feriali e festivi. Giardino Bardini, via dei Bardi 1r prenotazioni www.beemyguide.com, costo 15 euro
 
BIMBOFANTASY
I grandi spazi dell’ippodromo Sesana Snai di Montecatini Terme diventano, per la prima volta il magico mondo dei giochi e della fantasia grazie a Bimbo Fantasy manifestazione completamente studiata e dedicata alla la famiglia ed i bambini. Accolti ed accompagnati dai personaggi delle fiabe lungo un percorso come un gioco, i bambini troveranno il fantastico mondo dei mattoncini Lego con plastici in movimento e laboratori dove realizzare le proprie costruzioni, la parete attrezzata per le arrampicate, i laboratori della carta, l’accampamento medievale con tanto di falconieri e duelli tra spadari. Saranno ospitati nell’immaginario mondo di Star Wars con la Jedi Accademy dove i più piccoli indosseranno appositi costumi per diventare i protagonisti di questa favola. Ed ancora i Super Pigiamini, truccabimbi, cantastorie, laboratorio della carta ed un intero parco di maxi gonfiabili. Montecatini Terme, dalle ore 10 alle ore 18
 
UN MARE DI GUSTO
A Viareggio “Un Mare di Gusto” una tre giorni a tema “I Pirati dei Caraibi” con spettacoli, agorà, musica e ottimi cibi selezionati. Famiglie e bambini troveranno un vero galeone dei pirati e il villaggio con la ciurma di pirati, e si assisterà a battaglie, duelli e spettacoli capitanati dal coraggioso Jack Sparrow. Il percorso gastronomico sarà composto da più di 20 food truck con specialità tipiche delle regioni italiane da nord a sud, dal salato al dolce, dalle birre premiate artigianali ai vini. Viareggio, piazza M. D’Azeglio dalle 11 alle 24

Leggi Anche

Paolo Fox oroscopo Ariete dal 15 al 21 luglio

Paolo Fox oroscopo Ariete dal 15 al 21 luglio

Paolo Fox ci regala l’Oroscopo per la settimana dal 15 al 21 Luglio: previsioni per …