sabato , gennaio 19 2019
Home / Vita di Coppia / Grandi nomi al Teatro Sociale per la stagione di prosa. Ultimi giorni per gli abbonamenti
Grandi nomi al Teatro Sociale per la stagione di prosa. Ultimi giorni per gli abbonamenti

Grandi nomi al Teatro Sociale per la stagione di prosa. Ultimi giorni per gli abbonamenti

Domani con la replica di “Rinaldo” si chiude la stagione operistica del Teatro Sociale e si apre la grande stagione della PROSA 1, la prosa più classica che vedrà sul palcoscenico del Teatro Sociale di Como importanti nomi del panorama teatrale. Artisti di grande fama e personalità si alterneranno da gennaio ad aprile in 5 spettacoli, a cui è possibile abbonarsi, scegliendo come sempre la prima o seconda replica, ad un prezzo vantaggioso.

Apriranno la rassegna sabato 19 e domenica 20 gennaio SERGIO RUBINI e LUIGI LO CASCIO con il loro Delitto/castigo, che porterà il pubblico nel vorticoso mondo dell’opera più letta e conosciuta di Dostoevskij. Nel romanzo, così come sul palco è evidente il conflitto interiore del protagonista che a vario titolo diverrà il conflitto di ognuno di noi.

La settimana successiva, 24 e 25 gennaio, sarà la volta di ALESSANDRO PREZIOSI che interpreterà uno straordinario Van Gogh, conducendoci alla scoperta del tema della creatività artistica e del legame di quest’ultima con la vita reale.

Febbraio (26 e 27) vedrà in scena FRANCO BRANCIAROLI, atteso protagonista de I Miserabili, testo di Victor Hugo, adattato da Doninelli, che parla alla nostra epoca con straordinaria attualità, lanciando lo sguardo sul momento che stiamo vivendo, dove si assiste all’inesorabile ampliarsi della differenza fra chi è inserito nella società e chi invece ne è ai margini.

Due grandi protagonisti anche per il geniale Piccoli crimini coniugali (26 e 27 marzo): ad affrontare il testo di Schmitt sulla vita di coppia, gli strepitosi MICHELE PLACIDO e ANNA BONAIUTO.

Chiuderà la stagione il 12 e 13 aprile ALESSANDRO BARICCO che leggerà il suo Novecento, un monologo divenuto pietra miliare del teatro di narrazione e che ora è portato in scena dal suo stesso autore.

 

INFO

Abbonamenti dai 100€ ai 52€ per 5 spettacoli. Biglietti da 27€ a 13€ + prev.

In vendita in biglietteria e online su www.teatrosocialecomo.it

sabato, 19 gennaio – ore 20.30 turno A

domenica, 20 gennaio – ore 17.00 turno B

SERGIO RUBINI E LUIGI LO CASCIO

in

DELITTO/CASTIGO

di Fëdor Dostoevskij

Sergio Rubini, insieme a Luigi Lo Cascio, un rumorista e una cantante, ci condurrà in un viaggio tra i capitoli di una delle più grandi opere letterarie mai scritte, Delitto e Castigo, l’opera più letta e conosciuta di Dostoevskij, che racconta il tormento di Rodion Romanovič Raskol’nikov, un giovane poverissimo e strozzato dai debiti, che uccide una vecchia e meschina usuraia.  Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio saranno le due voci dell’opera e ci trascineranno nel racconto, facendoci vivere in prima persona l’ossessione del protagonista.

 

 

giovedì, 24 gennaio – ore 20.30 turno A

venerdì, 25 gennaio – ore 20.30 turno B

ALESSANDRO PREZIOSI

in

VINCENT VAN GOGH

L’odore assordante del bianco

di Stefano Massini

Come può vivere un grande pittore in un luogo dove non c’è altro colore che il bianco? Attraverso l’imprevedibile metafora del temporaneo isolamento di Vincent Van Gogh in manicomio, interpretato da Alessandro Preziosi, lo spettacolo è una sorta di thriller psicologico attorno al tema della creatività artistica che lascia lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.

Il testo vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro 2005 per la “…scrittura limpida, tesa, di rara immediatezza drammatica, capace di restituire il tormento dei personaggi con feroce immediatezza espressiva” (dalla motivazione della Giuria) firmato da Stefano Massini con la sua drammaturgia asciutta ma ricca di spunti poetici, offre considerevoli opportunità di riflessione sul rapporto tra le arti e sul ruolo dell’artista nella società contemporanea.

 

martedì, 26 febbraio – ore 20.30 turno A

mercoledì, 27 febbraio – ore 20.30 turno B

FRANCO BRANCIAROLI

in

I MISERABILI

dal romanzo di Victor Hugo

I Miserabili è testo capace di parlare a ogni epoca come se di quell’epoca fosse il prodotto, l’espressione diretta. Sono ciò che sta oltre il terzo e il quarto stato, e rappresentano l’umano nella sua nudità: spogliato non solo dei suoi beni terreni, ma anche dei suoi valori, da quelli etici fino alla pura e semplice dignità che ci è data dall’essere uomini.

 

martedì, 26 marzo – ore 20.30 turno A

mercoledì, 27 marzo – ore 20.30 turno B

MICHELE PLACIDO e ANNA BONAIUTO

in

PICCOLI CRIMINI CONIUGALI

di Eric-Emmanuel Schmitt

Sull’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati si consuma la vita dei due protagonisti. Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe e interpretato da due tra i più grandi protagonisti del teatro italiano: Michele Placido e Anna Bonaiuto.

 

venerdì, 12 aprile – ore 20.30 turno A

sabato, 13 aprile – ore 20.30 turno B

ALESSANDRO BARICCO legge

NOVECENTO

di Alessandro Baricco, Tommaso Arosio, Eleonora De Leo, Nicola Tescari

 

“Era da un po’ che covavo questa idea di provare, una volta, a leggere io, nei teatri, Novecento. Dopo vent’anni di messe in scena, in ogni parte del mondo, con tutti gli stili, con artisti completamente diversi uno dall’altro, ho pensato che tornare un po’ alla voce originaria di Novecento potesse essere una cosa interessante, per me e per il pubblico. Un modo di riascoltare quella musica col sound che avevo immaginato per lei. Non recitare, non spiegare, non diventare un personaggio. Leggere un testo, quel mio testo.” Alessandro Baricco

 

Leggi Anche

Milena Miconi: “Dopo 17 anni di fidanzamento mi sposo”

<p class="canvas-atom canvas-text Mb(1.0em) Mb(0)–sm Mt(0. 8em)–sm” type=”text” content=”Milena Miconi, ospite a Vieni da Me …