lunedì , luglio 15 2019
Home / Vivere Bene / I 7 snack da mangiare dopo…
I 7 snack da mangiare dopo...

I 7 snack da mangiare dopo…

Questi snack energizzanti racchiudono i nutrienti giusti per aiutarti a riprendersi dall’allenamento senza annullare la combustione di calorie.Snack post-allenamentoUova e toast

Questo combo è un ottimo snack post allenamento per qualsiasi ora del giorno, poiché è un’ottima combinazione di carboidrati e proteine.

Le uova sono una fonte proteica completa semplice e meravigliosa, che fornisce tutti gli amminoacidi post-allenamento necessari; non scartare il tuorlo.

Il centro ha la metà delle proteine ​​e la vitamina D e importanti acidi grassi Omega 3.

Frullato alla ciliegia e cioccolato

Un bicchiere di succo di ciliegia può armare il tuo corpo con un arsenale di antiossidanti che respingono i danni muscolari. Sentirai meno dolori muscolari e una minima perdita di forza dopo una routine di allenamento.

Combina yogurt greco, latte al cioccolato, succo di amarene e una miscela di ciliegie surgelate per creare questo delizioso frullato.

Oltre a proteggere i tuoi muscoli con le ciliegie, “otterrai proteine ​​di alta qualità e carboidrati adeguati“.

Té verde

Anche se è importante bere acqua dopo l’allenamento, il tè verde è un ottimo spuntino post-allenamento.

Il tè verde non è solo l’elisir miracoloso per bruciare grassi e combattere i composti dei radicali liberi, ma è anche un grande stimolatore di energia: funge da difesa contro i radicali liberi che sono indotti dall’esercizio.

Patate dolci

Le patate dolci sono un altro straordinario snack post allenamento che aiuterà il tuo corpo a riprendersi dall’esercizio fisico.

Lisa Richards, nutrizionista ed esperta di salute, avverte che dovresti “evitare la tentazione di mangiare zuccheri semplici dopo il tuo allenamento cardio. Invece, cerca di incorporare carboidrati complessi“, come patate dolci nel tuo spuntino post allenamento.

Il vantaggio delle patate dolci? I carboidrati sani, come le patate dolci, aiutano a rifornire il tuo corpo dopo un allenamento estenuante.

Se non fai rifornimento, potresti sentirti affaticato quando è prevista la tua prossima sessione di allenamento. Questo potrebbe anche essere il motivo per cui non sei in grado di tenere il passo con una routine quotidiana di esercizi.

Cracker di riso, verdure e hummus

I cracker di riso, le verdure e l’hummus sono uno snack post-allenamento di base da inserire nella routine.

Prima di allenarti, Jamie Hickey suggerisce di montare un hummus fatto in casa “mescolando i ceci in scatola con un po’ di olio extra vergine d’oliva, succo di limone e aglio fresco“.

Conserva l’hummus a fianco di una serie di bastoncini di verdure nel frigo per facile accesso allo spuntino nel momento in cui il tuo stomaco ringhia post-allenamento.

Poiché i ceci sono una ricca fonte di proteine, questo snack è un modo meraviglioso per ricostruire i muscoli dopo un intenso allenamento.

Yogurt greco condito con frutti di bosco

Mentre lo yogurt greco con frutti di bosco può sembrare una scelta semplice per il tuo spuntino post allenamento, i benefici salutari dei frullati sono elevati.

Lo yogurt greco è una grande fonte di proteine ​​integrali e permette di avviare la riabilitazione muscolare. Le bacche sono un’aggiunta importante a questo spuntino post-allenamento, come, in quanto possono rafforzare il sistema immunitario, regolare gli ormoni e combattere le cellule tumorali, tra gli altri benefici per la salute.

Le bacche sono anche una ricca fonte di carboidrati, che ottimizzano il rifornimento di glicogeno post-esercizio e forniscono un’impennata di energia.

Skyr islandese

Lo Skyr non è uno yogurt: quest’ultimo, è spesso acido e aspro, di solito contiene una tazza di latte per porzione. Al contrario, ogni porzione di Skyr contiene quattro tazze di latte fresco di fattoria condensato, dando allo spuntino un gusto ricco e cremoso e una consistenza densa.

Lo spuntino islandese fornisce anche 15-17 grammi di proteine, circa 11 grammi di zucchero, ed è aromatizzato con aromi naturali o bacche tradizionali islandesi, tra cui mirtilli, camemoro, mirtilli rossi e ribes nero.

Anche se i benefici per la salute sono ovvi, ci si potrebbe chiedere perché lo Skyr sia uno spuntino post-allenamento pertinente.

Soprattutto, l’alta concentrazione proteica delle riserve islandesi Skyr è essenziale per rinnovare i muscoli dopo un allenamento estenuante.

Inoltre, le bacche islandesi pullulano di carboidrati che inducono energia, necessari per reintegrare le riserve di glicogeno dopo l’attività fisica.

Leggi Anche

Pilates: che cos’è, i benefici e gli esercizi da fare a casa

Pilates: che cos’è, i benefici e gli esercizi da fare a casa

Gli esercizi di pilates da fare a casa Il pilates è uno sport ricco di benefici, …