Home / Viaggiare / Il terremoto non ferma la più bella fioritura d’Italia, salve le lenticchie …
Il terremoto non ferma la più bella fioritura d'Italia, salve le lenticchie ...

Il terremoto non ferma la più bella fioritura d’Italia, salve le lenticchie …

La fioritura più suggestiva d’Italia potrà essere ammirata anche quest’anno, nonostante i disagi all’agricoltura causati dal sisma. Parliamo di Castelluccio di Norcia e della piana ai piedi del Monte Vettore che negli ultimi mesi è stata stravolta dai terremoti. Prima la scossa del 24 agosto, poi quella del 30 ottobre di magnitudo 6.5, con epicentro proprio nel cuore dei Monti Sibillini, in quei luoghi frequentati ogni estate da decine di migliaia di persone tra un’escursione al Lago di Pilato e una gita nella tavolozza di colori delle lenticchie in fiore, che generalmente offrono il loro spettacolo unico tra la fine di giugno e luglio.

Ebbene, dopo una trattativa durata settimane, e soprattutto dopo la mobilitazione di decine di agricoltori, la semina a Castelluccio di Norcia è garantita anche quest’anno. La lentezza con la quale procedono i lavori di sistemazione alla rete viaria l’avevano infatti messa seriamente a rischio e il danno per i produttori locali sarebbe stato inestimabile: se per i turisti la fioritura delle lenticchie altro non è se non uno spettacolo, per i contadini del posto si tratta spesso dell’unica fonte di sostentamento.

L’intesa per far transitare i trattori e le macchine seminatrici è stata dunque trovata dopo un lungo braccio di ferro. Ieri i rappresentanti degli agricoltori hanno incontrato l’assessore regionale all’agricoltura, Fernanda Cecchini, e quello ai trasporti Giuseppe Chianella. I dettagli del piano non sono ancora noti, ma stando a quanto trapelato le macchine agricole potranno transitare da Forca Canapine dalle 7 del mattino alle 19 accompagnate dalla Protezione Civile. Se tutto va come sembra, quindi, la semina della lenticchia avrà luogo anche quest’anno: “Se il problema della semina è stato risolto, adesso dobbiamo porci l’obiettivo di far vedere a tutto il mondo lo spettacolo della fioritura di Castelluccio di Norcia”, dice il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “Siamo soddisfatti per la soluzione individuata che consente agli agricoltori di seminare la lenticchia e permette loro di salire e scendere quotidianamente per una ventina di giorni a Castelluccio. Ora dobbiamo fare di tutto perché la viabilità per il borgo venga riaperta al più presto a tutti», ha aggiunto il sindaco che si pone la «metà di giugno come data utile per riportare migliaia di turisti nella piana tanto famosa”.

Leggi Anche

Sir Safety bella e spietata, Padova ko: Perugia si prende la Final ...

Sir Safety bella e spietata, Padova ko: Perugia si prende la Final …

Dopo un anno di assenza, torna alla Final Four della Del Monte®Coppa Italia la Sir Safety …