martedì , ottobre 16 2018
Home / Vita di Coppia / Le poesie sulla vita sono ottimi consigli dai migliori amici (mai …
Le poesie sulla vita sono ottimi consigli dai migliori amici (mai ...

Le poesie sulla vita sono ottimi consigli dai migliori amici (mai …

Le poesie sono come l’oroscopo: si leggono per piacere, ma anche per trovare un orientamento quando ci sentiamo confusi e con l’animo affamato di parole che nessuno intorno a noi può darci. Per fortuna esistono i libri, che ci permettono di restare in contatto con grandi personaggi dalla vita interiore ricchissima, che hanno espresso i loro pensieri in versi.

Infatti, come per gli oroscopi, leggiamo molto le poesie sull’amore, le poesie sulla vita di coppia. Ma siamo attirati molto anche dalle poesie sulla vita intesa come mistero irrisolto, che ogni tanto ci coglie e ci costringe a riflettere sul senso della nostra esistenza.

In genere, da queste letture, ne usciamo sollevati, motivati, arricchiti. Soprattutto se si tratta di poesie sulla vita di autori famosi, Stasera, prima di addormentarci, proviamo a leggerne una (se avete molto sonno, scegliete delle poesie sulla vita brevi), lasciamo che metta un germoglio nella nostra anima.

Poi, il giorno dopo, o una settimana dopo, o un anno dopo ne raccoglieremo sicuramente i benefici frutti.

Le poesie sulla vita di Alda Merini sono soprattutto in una raccolta intitolata La vita facile (in vendita su Amazon.

it a 6,99 euro). Eccone un estratto.

A tutti i giovani raccomando:
aprite i libri con religione,
non guardateli superficialmente,
perché in essi è racchiuso
il coraggio dei nostri padri.
E richiudeteli con dignità
quando dovete occuparvi di altre cose.

Ma soprattutto amate i poeti.
Essi hanno vangato per voi la terra
per tanti anni, non per costruivi tombe,
o simulacri, ma altari.

Pensate che potete camminare su di noi
come su dei grandi tappeti
e volare oltre questa triste realtà quotidiana.

Lentamente muore.

Questa è stata considerata una delle poesie sulla vita di Neruda, ma in realtà è della scrittrice Martha Medeiros (se volte conoscere meglio questa autrice leggete anche il suo romanzo Lettino, a 12,00 euro).

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente
chi fa della televisione il suo guru.
Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle “i”
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo
quando è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza
per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita,
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore
chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente
chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce
o non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.
Soltanto l’ardente pazienza
porterà al raggiungimento di una splendida felicità

Presi un Sorso di Vita, Emily Dickinson (la raccolta Tutte le poesie di Dickinson è su Amazon.

it a 51,00 euro)
Vi dirò quanto l’ho pagato
Esattamente un’esistenza
Il prezzo di mercato, dicevano.
Mi pesarono, granello per granello
Bilanciarono fibra con fibra,
Poi mi porsero il valore del mio Essere
Un singolo Grammo di Cielo!

La mia vita non è quest’ora ripida, Rainer Maria Rilke (una bellissima raccolta è su Amazon.

it a euro 14,45)
La mia vita non è quest’ora ripida
che mi vedi scalare in fretta.
Sono un albero innanzi all’orizzonte,
una delle mie molte bocche,
e la prima a chiudersi.

Sono l’attimo tra due suoni
che male s’accordano
perché il suono morte vuole emergere
Ma nella pausa buia si riconciliano
entrambi tremando.

E bello resta il canto.

O me, oh vita! di Walt Whitman (tutte le sue poesie in una raccolta su Amazon.it a euro 10,20)

Oh me, oh vita !
Domande come queste mi perseguitano,
infiniti cortei d’infedeli,
città gremite di stolti,
che vi è di nuovo in tutto questo,
oh me, oh vita !
Risposta: Che tu sei qui,
che la vita esiste e l’identità,
Che il potente spettacolo continui,
e che tu puoi contribuire con un verso.

Ti auguro di vivere, di Jean Debruynne (su Amazon.it a euro 7)

Ti auguro di vivere
senza lasciarti comprare dal denaro.

Ti auguro di vivere
senza marca, senza etichetta,
senza distinzione,
senza altro nome
che quello di umano.
Ti auguro di vivere
senza rendere nessuno tua vittima.

Ti auguro di vivere
senza sospettare o condannare
nemmeno a fior di labbra.
Ti auguro di vivere in un mondo
dove ognuno abbia il diritto
di diventare tuo fratello
e farsi tuo prossimo.

È oggi, di Pablo Neruda (una bella raccolta: Poesie di una vita, su Amazon.it a euro 7,9)

È oggi: tutto l’ieri andò cadendo
entro dita di luce e occhi di sogno,
domani arriverà con passi verdi:
nessuno arresta il fiume dell’aurora.

Nessuno arresta il fiume delle tue mani,
gli occhi dei tuoi sogni, beneamata,
sei tremito del tempo che trascorre
tra luce verticale e sole cupo,
e il cielo chiude su te le sue ali
portandoti, traendoti alle mie braccia
con puntuale, misteriosa cortesia.
Per questo canto il giorno e la luna,
il mare, il tempo, tutti i pianeti,
la tua voce diurna e la tua pelle notturna

.

Leggi Anche

“Chiamati ad ascoltare. Chiamati a rispondere”. Il convegno ...

“Chiamati ad ascoltare. Chiamati a rispondere”. Il convegno …

“Chiamati ad ascoltare. Chiamati a rispondere”. La scoperta della vocazione matrimoniale, sacerdotale e religiosa. Il …