lunedì , luglio 15 2019
Home / Vivere Bene / Le quattro abitudini dei miliardari self-made
Le quattro abitudini dei miliardari self-made

Le quattro abitudini dei miliardari self-made

Quali son le abitudini che i miliardari self-made, quelli che si sono fatti da sé in genere praticano ogni giorno le ha individuate Rafael Badziag, autore del libro “The Billion Dollar Dollar Secret: 20 Principles of Billionaire Wealth and Success” che si basa su interviste a più di 20 miliardari tra cui il venture capitalist Tim Draper, TonyTan Caktiong, fondatore di Jollibee Foods, e il magnate degli alberghi Perter Stordalen.

Secondo Badziag ci sono sono alcune cose che hanno in comune i miliardari self-made, e trattasi di piccole abitudini che fanno ogni giorno. “Le abitudini sono piuttosto universali” dice Badziag a MarketWatch.  Quali sono le piccole cose che questi miliardari fanno almeno settimanalmente o più? Eccone quattro.

In primis hanno una routine mattutina (che in genere include il risveglio molto presto). La routine mattutina dei milairdari self-made è svegliarsi in genere tra le 5 e le 6 del mattino. “È importante alzarsi presto per avere tempo per se stessi – quando non sono distratti dalle chiamate e da altre persone”. Ma la loro routine mattutina va oltre il semplice svegliarsi presto. Alcuni usano il tempo per leggere, alcuni per fare esercizio fisico, altri per accompagnare i figli a scuola. Ma non importa cosa fanno:

“Quasi tutti i miliardari che ho intervistato hanno una routine mattutina che seguono religiosamente”.

Così scrive Badziag nel libro. Il CEO di LinkedIn Jeff Weiner si sveglia alle 5:30 del mattino per allenarsi, meditare e preparare i bambini per la scuola; Richard Branson si sveglia sempre alla stessa ora per fare colazione e trascorrere del tempo con la sua famiglia.

Seconda abitudine è leggere, non solo pubblicazioni e libri aziendali. Non c’è una cosa “giusta” da leggere, dice Badziag. Alcuni miliardari leggono i giornali e i periodici aziendali ma non lo fanno tutti. Non tutti leggono libri d’affari. Alcuni leggono romanzi.

“I libri sono uno dei metodi utilizzati dai miliardari per imparare a fare affari”, aggiunge l’autore del libro.

Terza abitudine meditare. “Tutti lo fanno in un modo diverso”, dice Badziag . Chi facendo una passeggiata o semplicemente trascorrendo del tempo da soli all’aperto. “La caratteristica comune è che si prendono del tempo per se stessi e in qualche modo si rilassano durante quel periodo”.

Quarta abitudine riguarda la propria salute. Ogni miliardario che Badziag ha intervistato ha una regolare routine di esercizi – anche se variano dalla corsa alla palestra.
“È necessario essere fisicamente in forma per potersi esibire ai massimi livelli”, dice Badziag. Altri miliardari dicono lo stesso: Mark Cuban fa un’ora di cardio almeno sei giorni alla settimana; Richard Branson si alza presto per fare esercizio fisico, che si tratti di tennis, kitesurf o mountain bike.

Leggi Anche

Pilates: che cos’è, i benefici e gli esercizi da fare a casa

Pilates: che cos’è, i benefici e gli esercizi da fare a casa

Gli esercizi di pilates da fare a casa Il pilates è uno sport ricco di benefici, …