giovedì , aprile 25 2019
Home / Sessualità e Amore / Madonna di Lourdes, i miracoli continuano: 70 guarigioni accertate, oggi la processione
Madonna di Lourdes, i miracoli continuano: 70 guarigioni accertate, oggi la processione

Madonna di Lourdes, i miracoli continuano: 70 guarigioni accertate, oggi la processione

Città del Vaticano – L’11 febbraio del 1858 la Madonna apparve alla pastorella Bernadette Soubirous, sui Pirenei francesi, nella grotta di Massabielle. Quel primo miracolo, segnò la vita della ragazza (aveva appena 14 anni) che, nonostante l’incredulità e lo scherno di tutto il villaggio che non le credeva, perseverò a visitare la grotta lungo il fiume Gave, in cui la Madonna le apparve anche in seguito per ben 18 volte, rendendola messaggera di numerosi messaggi spirituali. Ogni anno, l’11 febbraio, la Chiesa in tutto il mondo ricorda quel momento con processioni e preghiere. Ieri si è tenuto al Santuario del Divino Amore una processione con il cardinale Angelo De Donatis. Oggi a Lourdes la processione alle 16 per le vie della città. Alle 19 la Messa presieduta dall’arcivescovo Giovanni Accolla e la processione aux flambeaux.

Bernadette fu santificata solo nel 1933 e l’11 febbraio divenne la Giornata Mondiale del Malato per volere di Giovanni Paolo II. Il Santuario di Lourdes continua, ancora oggi, a registrare guarigioni scientificamente inspiegabili. Fino ad oggi sono stati certificati 70 casi riguardanti miracoli accertati una commissione di medici e accademici, tutti membri del Bureau Medical.

Uno degli ultimi miracoli rigarda la guarigione di suor Bernadette Moriau. Il recupero dello stato di salute della religiosa che fa parte delle oblate francescane è stato riconosciuto come il 70esimo miracolo. La guarigione risale al 2008 e da allora continua ad interrogare e scuotere le coscienze di tutta la Francia, rinnovando la conversione dei cuori tra i credenti e avvicinando alla fede i non credenti.

La storia di questa suora è stata al centro di un libro curato da Jean-Marie Guénois. Suor Bernardette Moriau per 42 anni è stata affetta dalla sindrome della cauda equina, grave patologia neurologica con lesione dei nervi spinali del canale vertebrale, con dolori acuti e progressiva paralisi, quattro operazioni vane, dosi quotidiane di morfina, sedia a rotelle e un piede divenuto deforme. Malgrado il suo stato di salute, la religiosa francescana si è sempre presa cura dei malati e dei disabili e nel 2008 ha preso parte ad un pellegrinaggio a Lourdes, per il 150 esimomo delle apparizioni a santa Bernadette Soubirous. Di ritorno dal santuario è avvenuta la guarigione miracolosa e improvvisa

Ultimo aggiornamento: 13:15

Leggi Anche

Perché le donne cercano i gigolò (e il sesso non è la priorità)

Perché le donne cercano i gigolò (e il sesso non è la priorità)

Affermare che la prostituzione sia il mestiere più antico del mondo non è affatto un …