domenica , maggio 26 2019
Home / Viaggiare / Montalbano Elicona, primo comune dei Borghi più belli d’Italia ad aderire al comitato “Milo Franco Battiato”.
Montalbano Elicona, primo comune dei Borghi più belli d’Italia ad aderire al comitato “Milo Franco Battiato”.

Montalbano Elicona, primo comune dei Borghi più belli d’Italia ad aderire al comitato “Milo Franco Battiato”.

La valorizzazione dei luoghi passa anche dall’ispirazione che gli stessi hanno garantito a grandi personaggi favoriti spesso dal loro profondo attaccamento nei confronti dei territori stessi, diventano in molteplici casi volano di divulgazione in termini culturali ed ovviamente anche di crescita e sviluppo a partire dall’ambito turistico. La Sicilia è fucina di illuminazioni artistiche e la storia ci riporta numerosi esempi anche di forestieri che dalla notte dei tempi hanno riportato e raccontato in terre lontane le meraviglie e la conoscenza della storia, dell’arte e delle tradizioni della terra sicula. Numerosi gli esempi susseguitisi nell’arco del tempo, a partire dal primo millennio della civiltà, da Muhammad al-Idrisi detto “Il Siciliano” vissuto attorno al 1100, viaggiatore e divulgatore delle meraviglie siciliane a Goethe e del suo rapporto speciale con la Trinacria ed i siciliani che fu vero volano dell’inizio dei viaggi teutonici precursori del turismo moderno a partire dalla splendida Taormina e nel resto delle località dell’Isola. Se ne potrebbero citare a decine, i grandi uomini e le loro opere sono state e continuano ad essere notevole strumento di promozione e tale influenza si percepisce anche di quei luoghi più rurali, dopo il tempo sembra essersi fermato, nei luoghi dove mistero e spirito fanno da vero contesto soprattutto per le importanti vocazioni artistiche. E parlando di grandi artisti in Sicilia non possiamo non evidenziare l’opera e le gesta del cantautore Franco Battiato ponendo in risalto il suo rapporto viscerale con la propria Terra, con la sua Milo in provincia di Catania e con il territorio circostante. Ed una nota di grande interesse è sicuramente l’empatia con il suggestivo paese di Montalbano Elicona (Me), uno dei Borghi più belli d’Italia, rafforzata in diverse occasioni dalla sua presenza, ultima la presentazione del Docufilm Attraversando il Bardo – sguardi sull’Aldilà – in parte realizzato nello splendido scenario dei Megaliti dell’Argimusco. In tal senso il Sindaco di Montalbano Elicona Filippo Taranto su invito del responsabile dell’ufficio turistico Enzo Ruggeri, amico personale dell’Artista, ha aderito al Comitato “Milo e Franco Battiato”, presieduto dal Sindaco di Milo Alfio Cosentino, istituito allo scopo di varare una Fondazione dedicata alla figura poliedrica, multiforme e spirituale dell’artista stesso ed al quale hanno già aderito numerose personalità di spicco in ambito culturale come lo scrittore Pierangelo Buttafuoco, l’attore Leo Gullotta, il cantautore Fabio Cinti, il compositore Rosario Di Bella l’autrice televisiva Bianca Pitzorno e lo scienziato Jack Sarfatti.

Montalbano Elicona da sempre attento ed interessato agli aspetti profondamente culturali, è il primo Comune a aderire, rendendosi anche disponibile ad entrare nella costituenda Fondazione. Il Sindaco ha inoltre inviato una comunicazione al responsabile dei Borghi più Belli d’Italia in Sicilia, invitando gli altri Borghi ad iscriversi al comitato, riservandosi di dare disponibilità ed un contributo importante relativo alle attività connesse e dichiarandosi disponibile a collaborare anche tramite l’organizzazione di eventi ed attività legate al “Festival Montalbano Borgo Mystico”. Nella nota si rileva inoltre come sia quanto mai opportuno dedicare una Fondazione al noto cantautore siciliano, per tutto ciò che rappresenta ed ha rappresentato per la musica e la cultura italiana e che servirà anche a trasmettere il suo pensiero, la sua sensibilità ed umanità alle future generazioni. Il comitato “Milo e Franco Battiato”, infatti intende portare avanti iniziative multidisciplinari ispirate a temi artistici, culturali, umani e filosofici che ripercorrano le molteplici attitudini dell’uomo Battiato, riservando un’attenzione particolare a ciò che, da sempre, lo ha maggiormente ispirato: l’ascesi e la tensione verso il Sacro. Obiettivo primario come da statuto, è la promozione di tutti i valori artistici e culturali, ma anche dei luoghi e del territorio, riconducibili al compositore siciliano e da cui egli è stato influenzato.

Leggi Anche

Paracanoa, in Coppa del Mondo l'Italia fa tris

Paracanoa, in Coppa del Mondo l’Italia fa tris

Il Faro on line – Si conclude con tre medaglie d’argento per la squadra azzurra …