venerdì , settembre 21 2018
Home / Sessualità e Amore / No, il bacio di Times Square non è il simbolo dell’amore romantico
No, il bacio di Times Square non è il simbolo dell'amore romantico

No, il bacio di Times Square non è il simbolo dell’amore romantico

16 settembre 2018 – Per anni milioni di persone hanno considerato il bacio tra l’infermiera e il marinaio uno dei momenti più romantici di sempre. Si sbagliavano di grosso.

Erano le 17.51 del 14 agosto 1945. Gli Stati Uniti stavano festeggiando la fine della Seconda Guerra Mondiale, e milioni di persone si erano riversate nelle strade di tutte le città. Molte cantavano, molte danzavano. Tante, erano ubriache. Come questo marinaio, George Mendonsa, che correva per le strade di Times Square afferrando ogni donna svedese che gli capitava a tiro. A un certo punto ha baciato un’infermiera vestita completamente di bianco: si trattava di Greta Zimmer Friedman. Quel momento è stato immortalato dal fotografo Alfred Eisenstaedt ed è finito su tutti i giornali. Lo scatto è ancora oggi conosciuto in tutto il mondo e sono state addirittura realizzate delle statue dei due ragazzi. Di fronte a quell’immagine c’è chi sorride e sospira, e per anni è stata considerata il simbolo della passione e dell’amore romantico. Niente di più falso.

Il bacio che il marinaio ha dato all’infermiera non era consensuale. Immaginate di camminare per strada ed essere improvvisamente afferrate da un ubriaco che vi stringe, vi fa fare un casqué e preme la sua bocca sulla vostra. Bene che va si becca un calcio e una denuncia per molestie. E questo è quanto accaduto alle 17.51 del 14 agosto 1945. «Arrivammo a Times Square – ha raccontato George Mendonsa in una vecchia intervista alla CNN – quando vidi l’infermiera. Avevo bevuto qualche drink, ed ebbi l’istinto di afferrarla». «Non era proprio un bacio, era solo qualcuno che festeggiava, non era un evento romantico. Quell’uomo era molto forte. Io non lo stavo baciando. Fu lui a baciare me». Queste sono state le parole di Greta Friedman qualche anno dopo l’accaduto.

Insomma, una delle foto simbolo del romanticismo altro non è che una vera e propria molestia sessuale. Nonostante questa storia sia ormai risaputa, lo scatto del bacio continua a essere venduto, osannato e stampato per essere attaccato in casa. Ecco, forse bisognerebbe fermarsi un attimo a pensare e quantomeno smettere di idolatrare quella foto. Perché non c’è nulla di cui sospirare.

Leggi Anche

Padre accompagna il figlio 15enne e la fidanzatina al parco a fare ...

Padre accompagna il figlio 15enne e la fidanzatina al parco a fare …

Laurence Mitchell non si è fatto nessun problema quando il figlio di quindici anni gli …