Home / Viaggiare / Pallanuoto/ Coppa Italia, Rapallo – Milano 12 – 6

Pallanuoto/ Coppa Italia, Rapallo – Milano 12 – 6

Dall’ufficio stampa della Rapallo Nuoto e Pallanuoto riceviamo e pubblichiamo. Di Silvia Franchi

Coppa Italia femminile 2017 – Prima fase – Girone A

Rapallo Pallanuoto – NC Milano: 12-6

Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta 1, Gragnolati 5, Avegno 3, Alvarez, Repetto 2, Kohli, Criscuolo S. 1, Mori, Criscuolo C., Cotti, Tignonsini, Bacigalupo. All. Antonucci

NC Milano: Gorlero, Zerbone, Dilernia, Scialla 1, Murer, Incarnato, Ardovino, Comba 1, Cordaro, Zizzo 3, Magni, Campese, Rosanna. All. Diblasio

Parziali: 2-1, 1-2, 4-2, 5-1

Superiorità numeriche: Rapallo 1(10) e un rigore, NC Milano 3(15)

Il Rapallo Pallanuoto si qualifica alla seconda fase di Coppa Italia 2017. Le gialloblu si piazzano al secondo posto del Girone A (e sfiorando il primo piazzamento) in virtù della bella vittoria messa a segno questa sera nella terza partita del Girone, che al Poggiolino ha visto di fronte la squadra di casa e il NC Milano, che questa mattina ha avuto la meglio in rimonta contro il Bogliasco Bene. Finisce 12-6 con una bella iniezione di morale anche in vista della ripresa del campionato.

Primo tempo, Rapallo in vasca con il piglio giusto, gialloblu che si presentano più volte davanti alla porta avversaria ma senza impensierire Gorlero. Sblocca il risultato Zizzo per il Milano a 5.56, controfuga e la numero 10 trasforma. Occasione per il Rapallo su rigore, il portiere del Milano e del Setterosa è ancora decisivo e para il tiro di Silvia Avegno. La numero 4 gialloblu si riscatta poco dopo realizzando il gol del pareggio, 1-1. Avanti il Rapallo quando mancano 16 secondi alla fine del tempo, segna Nicole Zanetta ed è 2-1.

Secondo tempo, trascorrono 4 minuti prima che il risultato sul tabellone cambi, arriva la doppietta di Zizzo dopo una bella occasione per il Rapallo che però non sfrutta la superiorità numerica: 2-2. Ancora Zizzo per il 3-2, immediata la risposta delle gialloblu con Repetto in superiorità 3-3.

Terzo tempo che si apre con la rete del NC Milano, uomo in più e Comba trasforma il 3-4. Pareggia Gragnolati, che scaglia la palla in porta con tutta la sua grinta e Gorlero non trattiene, 4-4. Scena analoga qualche azione dopo e la numero 3 gialloblu insacca 5-4. Rapallo a +2 con capitan Criscuolo 6-4. Accorciano le milanesi con Scialla in superiorità 6-5, gialloblu che si riportano a due lunghezze con Avegno quando il cronometro segna 7′.

Quarto tempo e gialloblu che incrementano il vantaggio, bella azione in controfuga con Avegno sola davanti a Gorlero, finta e tiro che si insacca nell’angolino alla sinistra della numero 1 del Milano ed è 8-5. Il 9-5 arriva per mano di una scatenata Arianna Gragnolati, che replica subito dopo. Brava poi Repetto nell’azione successiva a spingere in porta una respinta di Gorlero, 11-5. Accorcia il NC Milano con Cordaro 11-6. Ancora Gragnolati, controfuga e la numero 3 gialloblu che spiazza Gorlero con un pallonetto, 12-6 e si chiude così il match.

«Ieri, contro il Bogliasco, il risultato non rispecchiava l’andamento della partita, oggi abbiamo in tutti i modi dato prova delle nostre capacità: era importante passare il turno e lo abbiamo fatto con una bella prova sotto diversi punti di vista – commenta il tecnico gialloblu Luca Antonucci – Molto bene l’atteggiamento in campo, c’è ancora da lavorare su alcuni aspetti come lo sfruttare meglio l’1 contro 1 e l’uomo in più a nostro favore, ma sono soddisfatto: passiamo come secondi ed è importante per evitare incroci decisamente ostici nella fase successiva».

Leggi Anche

Ebook goWare, i viaggi che non ti aspetti

Ebook goWare, i viaggi che non ti aspetti

goWare, casa editrice digitale che pubblica ebook, libri e app per dispositivi mobili, per il …