lunedì , luglio 15 2019
Home / Vita di Coppia / Perché gli uomini e le donne italiane tradiscono
Perché gli uomini e le donne italiane tradiscono

Perché gli uomini e le donne italiane tradiscono

La favola della monogamia si è rivelata da tempo un romantico cliché e la fedeltà il c’era una volta al quale il mondo intero ha smesso di credere da un po’. L’osservatorio Europeo dell’Infedeltà (sì, esiste veramente) ha realizzato un sondaggio su un campione di 5milla donne fra Italia, Spagna, Francia e Gran Bretagna.

Cosa dicono i risultati? Intanto troviamo un punto a nostro favore: l’Italia è, infatti, il Paese europeo nel quale le donne hanno tradito di meno. Passando ai numeri, una donna italiana su tre ha già tradito, mentre per quanto riguarda gli uomini uno su due è stato infedele almeno una volta nella vita.

Per quale motivo le donne tradiscono?

Ci sono ragioni specifiche che portano le donne a tradire il proprio uomo che sono un po’ la conseguenza di un retaggio culturale e religioso: le donne si sentono legittimate a guardarsi intorno quando la loro storia d’amore non funziona più.

Il 55% delle intervistate ha dichiarato di aver tradito perché provava attrazione fisica e sessuale nei confronti dell’amante, mentre una su due ha rivelato di averlo fatto a causa dell’insoddisfazione verso il proprio rapporto di coppia. Sono l’amore o la mancanza di amore da parte dell’attuale partner dunque le principali scusanti per il tradimento da parte delle italiane. Per questa ragione spesso accade che le donne che tradiscono si innamorino dell’amante, portando avanti una storia parallela, una sorta di relazione compensativa. Alcune alla fine si mettono con l’amante, altre continuano a stare con il partner ufficiale. In genere, perché l’amante le respinge.

Il concetto di tradimento oggi

Tradire, sempre più frequentemente, non consiste soltanto nel mero atto sessuale con un’altra persona. Per il 28% delle intervistate è un bacio, per il 48% un tradimento mentale. Il 27% ha confessato di aver pensato a un altro durante un amplesso. C’è chi ha tradito virtualmente, flirtando o facendo sexting.

A proposito di tradimento, in Italia le donne che tradiscono vengono giudicate sempre in modo molto più negativo rispetto agli uomini. Sulla base dei dati raccolti, dal punto di vista del profilo, invece, traditore maschile e femminile si somigliano: si tratta di persone attraenti, con uno stipendio superiore ai 2.000 euro al mese, residenti in città, con un’età compresa fra i 30 e i 39 anni. In soldoni, il tradimento non è più roba da maschi: al massimo, è roba da chi se lo può permettere.

Foto: Antonio Guillem/123rf.com

Leggi Anche

Temptation Island 'Sei uno zerbino': Nunzia implora il fidanzato di tornare insieme, insulti sul...

Temptation Island ‘Sei uno zerbino’: Nunzia implora il fidanzato di tornare insieme, insulti sul…

Temptation Island, Nunzia implora Arcangelo di ritornare insieme, dopo il confronto al falò, ma lui …