lunedì , novembre 12 2018
Home / Medicina Oggi / Piazzapulita, puntata di oggi 15 giugno: i nuovi stregoni …
Piazzapulita, puntata di oggi 15 giugno: i nuovi stregoni ...

Piazzapulita, puntata di oggi 15 giugno: i nuovi stregoni …

Oggi, giovedì 15 giugno, torna l’appuntamento con Piazzapulita, la trasmissione di approfondimento condotta dal giornalista Corrado Formigli su La7. Fino ad oggi, la prima serata di La7, con i vari DiMartedì e La Gabbia Open, aveva trattato principalmente temi quali elezioni amministrative, dopo il primo turno di domenica scorsa, ed immigrazione, con il cambio di passo di Virginia Raggi. Oggi invece, nella trasmissione di Formigli, sarà dato spazio ad un argomento altrettanto importante e di attualità, inerente la questione sui vaccini, la cura dei tumori e l’alimentazione. Il titolo della puntata è volutamente forte: “Chi ci difende dalle bufale dei nuovi stregoni?”

Il programma

Il tema dei vaccini continua ad essere centrale all’interno del dibattito politico delle ultime settimane. L’ultimo episodio ha avuto per protagonista la Regione Veneto con il Presidente Zaia (Lega Nord), che ha chiesto di modificare la legge che introduce l’obbligatorietà dei vaccini, sebbene abbia sottolineato lo stesso Zaia che con il ricorso presentato i vaccini non abbiano nulla a che fare, ma che a creare “problemi” siano alcuni aspetti del decreto. Il ministro della Salute Lorenzin ha invitato il Presidente della Regione Veneto a ripensarci, mentre nelle ultime ore è arrivato il sostegno “personale” al Veneto di Maroni, governatore della Lombardia, la regione il cui Consiglio ha approvato un provvedimento sull’introduzione obbligatoria dei vaccini per i bambini che si iscrivono all’asilo nido.

Nella puntata di Piazzapulita di oggi si parlerà anche dei “nuovi stregoni” della medicina, chi cioè agisce al di fuori del campo della medicina e della scienza su pazienti ammalati di tumore. In questo caso, internet gioca un ruolo di fondamentale importanza, che va ad unirsi ad una situazione psicologica fortemente indebolita dalla presenza della malattia. Spazio infine al tema dell’alimentazione, un aspetto anche questo da non sottovalutare, dove sempre più persone decidono di seguire questa o quella dieta, che spesso non hanno alcuna valenza scientifica.

Leggi Anche

Passi avanti per il vaccino contro l’Ebola

Emma è rimasta in isolamento per 6 giorni a casa e poi è stata portata …