Home / Vivere Bene / Pulizie di casa? Allungano la vita
Pulizie di casa? Allungano la vita

Pulizie di casa? Allungano la vita

A nessuno piace fare le pulizie di casa: eppure passare l’aspirapolvere o lavare i pavimenti può garantire la giusta dose giornaliera di movimento necessaria a proteggere il cuore e aumentare l’aspettativa di vita. È questa la conclusione di un maxi-studio, pubblicato sulla rivista medica ‘The Lancet”, che ha analizzato i dati di oltre 130mila persone di 17 Paesi del mondo. Il lavoro, descritto come il più ampio sui benefici dell’attività fisica, è stato curato dal team di Scott Lear della McMaster University canadese.

Al termine dello studio Lear e colleghi hanno concluso che 150 minuti di esercizio fisico alla settimana riducono del 28% le probabilità di morte per tutte le cause e di un quinto quello per le patologie cardiache. Ancora superiori i vantaggi per i più attivi: camminare velocemente per oltre 750 minuti alla settimana abbatte del 36% il pericolo di morire prematuramente. Soprattutto, i risultati indicano che non è necessario correre, nuotare o sudare in palestra: possono bastare anche le pulizie di casa di tutti i giorni o andare in ufficio a piedi o in bicicletta.

L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda agli adulti almeno 150 minuti di attività fisica moderata alla settimana, nonché esercizi di rafforzamento muscolare almeno 2 giorni alla settimana, in quanto la mancanza di movimento è uno dei principali fattori di rischio per la salute. Si calcola che ogni anno in Europa si verificano un milione di decessi causati proprio dalla mancanza di attività fisica. Alla sedentarietà sono imputabili: il 5% delle affezioni coronariche, il 7% dei casi di diabete di tipo 2, il 9% dei tumori al seno e il 10% dei tumori del colon.

 

 

Lo sapevi che?

In Europa gli italiani sono tra i più sedentari: il 60% dichiara di non fare mai sport o attività fisica, contro una media europea del 42%. 

 

Leggi Anche

Gianluca Di Marzio :: Serie A, fare pesi (al 90% del massimale …

E così il nostro viaggio continua. Con passione, studio e tanta determinazione. Il focus, ovviamente, …