lunedì , luglio 15 2019
Home / Viaggiare / WRC, Rally Italia Sardegna: Sordo, vittoria Thrilling
WRC, Rally Italia Sardegna: Sordo, vittoria Thrilling

WRC, Rally Italia Sardegna: Sordo, vittoria Thrilling

Dopo un finale davvero thrilling, Dani Sordo (Hyundai) si è aggiudicato il Rally Italia Sardegna approfittando di un guasto meccanico che ha tradito Tanak negli ultimi metri di gara. Il servosterzo della sua Toyota Yaris è infatti andato in tilt, e così il pilota éstone ha lasciato per strada nella power stage dell’Argentiera oltre due minuti in soli 6,89 km, retrocedendo dal primo al quinto posto.

Con questa vittoria e grazie al terzo posto di Andreas Mikkelsen la Hyundai ha così consolidato la sua leadership nel campionato marche, mentre alle spalle di Sordo al secondo posto si è classificato il finlandese Suninen sulla Ford. Akio Toyoda ha preferito questo week end essere ad Alghero invece che a Le Mans.

Il CEO della Toyota era ospite da venerdì in un hotel a Porto Conte e alla fine non ha potuto festeggiare la grande gara dei suoi ragazzi, in primis di Tanak e Jarveoja. Una vera disdetta per lui, come la mancata ufficializzazione del nuovo calendario iridato 2020, dove sarà inserita la gara nipponica, bisognerà però aspettare a fine giugno per l’annucio.

E così questo per il Paese del Sol Levante a livello rallistico un week end da dimenticare, tutt’altro per quello spagnolo che ha visto vincere Alonso a Le Mans con la Toyota e Sordo in Sardegna sulla Hyundai. “E’ stata per noi una bella sorpresa – ha dichiarato il vincitore all’arrivo ad Alghero – dopo un week end perfetto, davvero fantastico. Adesso godiamoci questo momento davvero bello, visto che ci tenevo a vincere in Sardegna”.

Anche Andrea Adamo era ovviamente molto soddisfatto all’arrivo del risultato finale del Rally Italia Sardegna. “Una vittoria questa che ci è piovuta dal cielo – ha commentato il boss della Hyundai – grazie alla quale abbiamo fatto un passo avanti importante in classifica nel mondiale costruttori. Pensavamo infatti di finire secondi e quarti mentre alla fine abbiamo chiuso primi e terzi. Abbiamo fatto un bel balzo in avanti in classifica, ed è anche questa la nostra terza vittoria stagionale”.

Nel Wrc 2 vittoria del baby finlandese Kalle Rovanpera (Skoda) con il còrso Pierre Louis Loubet più bravo di tutti a vincere nel Wrc 2 dove Andolfi ha chiuso settimo. Prossimo appuntamento in Finlandia ai primi di agosto.

Questa la classifica finale del Rally Italia Sardegna 2019:

1° Dani Sordo – Carlos Del Barrio (Hyundai i20 Wrc) E-E in 3.32’27”2
2° Teemu Suninen – Jarmo Lehtinen (Ford Fiesta Wrc) FIN-FIN a 13”7
3° Andreas Mikkelsen – Anders Jaeger (Hyundai i20 Wrc) N-N a 32”6
4° Elfyn Evans – Scott Martin (Ford Fiesta Wrc) GB-GB a 33”5
5° Ott Tanak – Martin Jarveoja (Toyota Yaris Wrc) EST-EST a 1’30”1
6° Thierry Neuville–Nicolas Gilsoul (Hyundai i20 Wrc) B-B a 2’16”7
7° Esapekka Lappi – Janne Ferm (Toyota Yaris Wrc)  FIN-FIN a 2’59”6
8° Kris Meeke – Sebastian Marshall (Toyota Yaris Wrc) GB-GB a 4’40”1
9° Kalle Rovanpera – Jonne Halttunen (Skoda Fabia R5) FIN-FIN a 8’24”6
10° Jan Kopecky – Pavel Dresler (Skoda Fabia R5) CZ-CZ a 8’49”2

Così il Mondiale Piloti dopo 8 prove:

1° Tanak 150 punti; 2° Ogier 146; 3° Neuville 143; 4° Evans 78; 5° Suninen 62; 6° Meeke 60; 7° Mikkelsen 56; 8° Sordo 52; 9° Lappi e Latvala 40.

Questa la classifica del Mondiale Costruttori dopo 8 gare:

Hyundai Motorsport 242 punti; 2° Toyota Gazoo Racing 198 ; 3° Citroen Racing 170; 4° Ford MSport 152.

Leggi Anche

“Miss Italia” cerca rete, la Fox ci prova

“Miss Italia” cerca rete, la Fox ci prova

Sebbene siano trascorsi diversi anni e forse l’idea di bellezza sia cambiata nel corso del …