domenica , settembre 23 2018
Home / Vivere Bene / Yoga efficace contro la depressione: ecco gli studi che lo provano
Yoga efficace contro la depressione: ecco gli studi che lo provano

Yoga efficace contro la depressione: ecco gli studi che lo provano

I benefici dello yoga sono moltissimi e si possono evidenziare sia sul corpo che sulla mente. Sapevate che anche la depressione può essere trattata con la pratica yoga e la meditazione?

Le lezioni di yoga si sono rivelate particolarmente efficaci nella cura dei pazienti con depressione, inclusi quelli con sintomi cronici e resistenti ai trattamenti. A dirlo sono i risultati di diversi studi presentati alla 125esima Convention dell’American Psychological Association(APA).

In uno di questi, il ricercatore Lindsey Hopkins del San Francisco Veterans Affairs Medical Center, si è concentrato sugli effetti antidepressivi dell’hatha yoga, tipologia di pratica in cui si propongono sia movimenti fisici  che esercizi di respirazione e meditazione con lo scopo di migliorare il benessere generale della persona. Per otto settimane 23 veterani hanno partecipato due volte a settimana a lezioni di hatha yoga. Si è visto così che le persone, prima con punteggi elevati in quanto a depressione, alla fine del programma yoga risultavano aver beneficiato di una significativa riduzione dei sintomi. Molto soddisfatti tutti partecipanti che, come godimento medio per le classi di yoga, hanno dato un voto in media di 9,4 su una scala da 1 a 10 e hanno affermato che raccomanderebbero ad altri veterani lo stesso programma.  

Un altro esperimento riguardava invece gli effetti sulla depressione del Bikram yoga, un tipo di hatha yoga che si pratica in una stanza riscaldata. Su un campione di 52 partecipanti dai 25 ai 45 anni, poco più della metà sono stati invitati a partecipare a lezioni di yoga due volte a settimana per otto settimane consecutive. Tutte le persone sono state valutate in merito al proprio stato depressivo prima di iniziare il corso di yoga ma anche alla terza, sesta e nona settimana. Alla fine si è concluso che, anche questo tipo di yoga, aveva ridotto significativamente i sintomi della depressione rispetto al gruppo di controllo che non praticava nulla.

Un ulteriore studio pilota a cura del Massachusetts General Hospital, condotto su 29 adulti e presentato sempre dall’APA nel corso del convegno, ha mostrato come praticare  due volte a settimana per almeno 8 settimane Bikram yoga consente di migliorare i sintomi della depressione e in generale la qualità della vita, l’ottimismo e il funzionamento cognitivo e fisico.

E ancora Nina Vollbehrdel del Center for Integrative Psychiatry in the Netherlands, ha presentato i dati i due studi sul potenziale dello yoga nel contribuire a ridurre la depressione cronica e/o resistente ai trattamenti. Nel primo studio, 12 pazienti che mostravano segni di depressione in media da 11 anni hanno partecipato a nove sessioni settimanali di yoga di circa 2 ore e mezza ciascuna. I ricercatori hanno misurato i livelli di depressione, ansia, stress e preoccupazione di ciascun partecipante prima delle lezioni di yoga, dopo nove settimane e dopo 4 mesi. I risultati hanno mostrato che i livelli di tutti i parametri sono diminuiti dopo aver praticato yoga e i benefici rimanevano costanti anche dopo quattro mesi.

In un altro studio sono stati coinvolti 74 studenti universitari con depressione lieve, i ricercatori in questo caso hanno confrontato lo yoga con una tecnica di rilassamento. I partecipanti hanno ricevuto 30 minuti di istruzioni live sullo yoga o su tecniche rilassanti e sono stati invitati a svolgere gli stessi esercizi a casa per otto giorni utilizzando un video didattico di 15 minuti. Mentre i punteggi ottenuti immediatamente dopo il trattamento hanno mostrato che yoga e rilassamento sono stati altrettanto efficaci nella riduzione dei sintomi, due mesi dopo chi aveva praticato yoga raggiungeva punteggi significativamente più bassi per la depressione, l’ansia e lo stress rispetto all’altro gruppo.

Lo yoga come trattamento complementare o alternativo per la salute mentale è talmente promettente che l’esercito statunitense sta valutando di creare dei veri e propri programmi di trattamento.

In realtà non è la prima volta che degli studi scientifici mostrano gli effetti della respirazione yogica e della meditazione sulla depressione. Vi abbiamo già parlato della ricerca della Hopkins University School Of Medicine in cui erano stati evidenziati i benefici antidepressivi di sezioni di meditazione di circa 30-40 minuti al giorno da praticare per un periodo di almeno 2 mesi. L’Università della Pennsylvania ha mostrato invece come la respirazione yogica possa aiutare ad alleviare i sintomi di depressione nei pazienti che non rispondevano alle cure tradizionali a base di psicofarmaci.

Francesca Biagioli

Leggi Anche

SPORT: 22 e 23 settembre Cesena in Wellness, la festa del ...

SPORT: 22 e 23 settembre Cesena in Wellness, la festa del …

Manca davvero pochissimo al taglio del nastro di Cesena in Wellness, l’evento dedicato al mondo …